rotate-mobile
Venerdì, 9 Dicembre 2022
Cronaca

Maltrattamenti in famiglia, picchia e violenta la compagna: denunciato

L'uomo è stato allontanato da casa. Era arrivato a mettere un lucchetto alla porta per non far entrare la compagna

Ennesimo caso di maltrattamenti tra le mura domestiche.

Un uomo di 43 anni di Omegna è stato allontanato da casa dopo la denuncia fatta dalla compagna. La donna lo aveva ospitato nella sua casa, dove lei viveva con i figli avuti da una precedente relazione, visto che lui non aveva un luogo in cui stare. A dicembre 2017 sono iniziate le violenze: la donna ha trovato il coraggio di sporgere denuncia a luglio, portando anche agli agenti i referti medici che provavano cosa avesse subito. La donna ha raccontato che il compagno la picchiava e la minacciava, obbligandola ad avere rapporti sessuali con lui. Aveve anche messo un lucchetto alla porta d'ingresso, così che la compagna non potesse entrare in casa senza il suo permesso. 

L'uomo, accusato di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali, violenza sessuale continuata, tentata e consumata, ha ora il divieto di avvicinamento a meno di 15 metri dalla donna e dai suoi figli. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltrattamenti in famiglia, picchia e violenta la compagna: denunciato

NovaraToday è in caricamento