Cronaca

Libano, terza missione Onu per il Reggimento di Bellinzago

Il 13 maggio a Shama, in Libano, si è svolto il passaggio di consegne. Il Reggimento Gestione Aree di Transito di Bellinzago è alla sua terza esperienza dopo il 2007 e 2013

Si è svolta il 13 maggio presso la base di Shama, piccolo villaggio del sud del Libano, la cerimonia di transfert of authority del Gruppo Supporto di Aderenza, unità logistica deputata a fornire supporto al contingente italiano in Libano.

Durante la cerimonia il Comandante della forza multinazionale schierata a pochi chilometri dalla blue line, Generale Arturo Nitti, ha consegnato la bandiera delle Nazioni Unite al Colonnello Mario Stefano Riva, Comandante del Reggimento Gestione Aree di Transito di Bellinzago, a simboleggiare l'investitura come responsabile nazionale delle operazioni logistiche in teatro.

Il Reggimento, di stanza a Bellinzago Novarese, è alla sua terza esperienza nella terra dei cedri dove ha operato, con la vecchia denominazione di 1° Reggimento Trasporti, nel 2007 e nel 2013. Il contingente italiano in Libano, di cui il Reggimento è adesso parte integrante, dal 2006 garantisce il controllo della linea armistiziale tra Libano e Israele e fornisce supporto alla popolazione civile e alle Forze Armate Libanesi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Libano, terza missione Onu per il Reggimento di Bellinzago

NovaraToday è in caricamento