Impiegato novarese in manette per maltrattamenti in famiglia

L'uomo è stato arrestato lunedì sera, dopo l'ennesimo litigio finito in violenza nei confronti della moglie. A dare l'allarme sono stati i genitori della donna

Ennesimo arresto per maltrattamenti in famiglia nel novarese.

Questa volta, nella serata di lunedì 17 febbraio, a finire in manette è un impiegato novarese. L'uomo è stato arrestato dopo l'ennesimo litigio con la moglie, finito in violenza nei confronti della donna.

A dare l'allarme sono stati proprio i genitori della donna, quando hanno sentito grida di aiuto. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Galliate, che hanno portato via l'uomo, ora in carcere.

Secondo gli inquirenti, quello di lunedì non sarebbe un episodio isolato, ma le vessazioni del marito nei confronti della moglie si ripetevano da tempo.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primi due casi positivi nelle scuole di Novara

  • Incidente mortale a Piancavallo, motociclista si schianta e perde la vita

  • Esce da scuola e scompare: 11enne di Trecate ritrovata a Magenta

  • Cerano, rissa in pieno pomeriggio: coinvolti tanti ragazzi

  • Trecate, dà in escandescenza al supermercato e aggredisce un agente di polizia locale: arrestato

  • Dermatite atopica: il 29 settembre consulti dermatologici gratuiti a Novara

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento