Cronaca

Tragedia sulla funivia del Mottarone, i sindacati: "Più sicurezza nei trasporti"

"Esprimiamo il nostro cordoglio ai familiari delle vittime e chiediamo che si faccia di più per garantire la sicurezza nei trasporti", lo dichiarano Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti

La cabina precipitata (Foto Soccorso alpino)

"Esprimiamo il nostro cordoglio ai familiari delle vittime e chiediamo che si faccia di più per garantire la sicurezza nei trasporti". Lo dichiarano Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti in merito al tragico incidente che si è verificato oggi, domenica 23 maggio, a Stresa, sulla funivia del Mottarone.

"Da tempo - aggiungono i sindacati - stiamo lavorando per porre sotto i riflettori questa problematica, ma non sempre abbiamo riscontrato la dovuta sensibilità da parte delle associazioni datoriali competenti e delle aziende. Nell’attesa che si faccia piena luce sulla dinamica dell’incidente, chiediamo che si aprano subito un tavolo aziendale e uno ministeriale, che coinvolga anche l’Inail, per affrontare la questione sia nell’ambito del trasporto pubblico locale, inclusi quindi gli impianti a fune, sia nell’ambito istituzionale per definire opportune condizionalità per le aziende che non effettuano una formazione sistematica sui temi della sicurezza. L’obiettivo di azzerare gli infortuni non è utopistico e quindi va perseguito in ogni modo".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia sulla funivia del Mottarone, i sindacati: "Più sicurezza nei trasporti"

NovaraToday è in caricamento