Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Omegna, vandali bruciano bancarelle e devastano la piazza

Il sindaco, esasperato dalla situazione, minaccia il Daspo urbano per i responsabili

La piazza della festa trasformata in un parco divertimento per vandali: fioriere e panchine rovinate, fino ad arrivare all'incendio di alcune bancarelle.

L'ultimo episodio, proprio l'incendio di due stand posizionati in occasione della celebre festa di San Vito, è stato nella notte tra lunedì 21 e martedì 22. Così il sindaco di Omegna Paolo Marchioni, esasperato per la situazione proprio nei giorni dei festeggiamenti quando arrivano migliaia di persone nella località sul lago D'Orta, ha minacciato i vandali del Daspo urbano. Il Daspo nasce per i tifosi violenti: letteralmente significa "Divieto di Accedere alle manifestazioni Sportive", ma nelle ultime settimane in diversi comuni italiani è stato applicato a non residenti che creavano problemi. L'amministrazione ha anche promesso una maggiore collaborazione con le forze di polizia e più telecamere per fare fronte alla situazione. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omegna, vandali bruciano bancarelle e devastano la piazza

NovaraToday è in caricamento