rotate-mobile
Lunedì, 22 Aprile 2024
Cronaca

Lo scrittore novarese Sebastiano Vassalli candidato al premio Nobel

La notizia della candidatura dello scrittore novarese al prestigioso premio dell'accademia di Svezia per la letteratura è arrivata ieri, confermata da fonti ufficiali

La notizia, arrivata come un fulmine a ciel sereno, non dovrebbe poi stupire così tanto: Sebastiano Vassalli è uno dei candidati per il premio Nobel 2015 per la letteratura. A diffondere l'informazione è stata Interlinea, casa editrice novarese con cui lo scrittore ha più volte collaborato.

Vassalli, classe 1941, è nato a Genova, ma fin da piccolo ha vissuto a Novara. Negli anni '60 e '70 è stato insegnante di letteratura al liceo artistico, attualmente intitolato a Felice Casorati, e dopo questo periodo si è dedicato alla pittura.

In seguito si è concentrato sulla letteratura, in particolare su romanzi, spesso legati al territorio e alla sua città. Autore di numerose opere, come ad esempio "La notte della cometa", ha ambientato due dei suoi libri di maggior successo, "Cuore di pietra" e "La Chimera", proprio a Novara e nel novarese. Vincitore di numerosi premi letterari, tra cui il prestigioso premio Strega, da anni lo scrittore vive una vita schiva in una casa in mezzo alla campagna novarese.

Una curiosità: forse non tutti sanno che la storia di Vassalli si è incrociata con quella di uno dei simboli della città. Lo scrittore è stato infatti l'ultimo inquilino di casa Bossi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo scrittore novarese Sebastiano Vassalli candidato al premio Nobel

NovaraToday è in caricamento