Cucina

Le ricette della tradizione Walser: d'Wiwellata

La ricetta di un dolce tipico della tradizione Walser con latte, burro, mirtilli e vino rosso

Le testimonianze della cucina Walser sono diverse, alcune meglio documentate di altre. Il dolce d'Wiwellata è uno dei pochi dolci di cui si ha notizia.

Veniva preparato specialmente nei giorni festivi e consisteva in una crema a base di farina, burro e latte con l'aggiunta di vino rosso, considerato sostanza rafforzante.

Riscopriamo insieme la ricetta grazie ai documenti del convegno "La cucina delle Alpi tra tradizione e rivoluzione".

Ingredienti per 10 persone

  • ?170 gr di farina 00
  • 260 gr di zucchero semolato
  • 1 lt di latte intero
  • 170 gr di burro
  • 250 dl di vino rosso
  • 80 gr di albume
  • cialde q.b.
  • mirtilli q.b.

Preparazione

In una pentola preparate una miscela incorporando la farina al burro sciolto. A parte fate bollire il latte, unitelo nel composto burro-farina e portate il tutto ad ebollizione, come per fare una besciamella piuttosto densa, ritirate dal fuoco, mescolando delicatamente, aggiungete lo zucchero ed il vino, lasciate intiepidire e servite nel tulip di cialda. Al momento del servizio spadellare i mirtilli in padella con il burro. La ricetta originale suggerisce di utilizzare una dose di vino sufficiente a rendere il composto color glicine, ma potete variare la quantità a vostro gusto. I Walser non inservivano in questo dolce i mirtilli.

Tulip di cialda: fate ammorbidire il burro, aggiungete lo zucchero, albumi e farina, amalgamate il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo. Su di una placca da forno imburrata formate dei dischi con il composto ed infornate a 240ºC per 4-5 minuti. Quando avranno preso un bel colore, staccateli dalla teglia con una spatola e modellateli sugli stampi da creme caramel in modo da ottenere dei piccoli cestini.

Vini: è indicato un vino bianco, liquoroso, con odore delicato, sapore dolce e gusto pieno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le ricette della tradizione Walser: d'Wiwellata

NovaraToday è in caricamento