Le ricette della tradizione: le frittelle infagottate nel lardo

Le frittelle infagottate nel lardo, preparate in inverno e soltanto in occasioni speciali, sono un piatto di antica tradizione locale

Foto di repertorio

Ricetta di antica tradizione locale, i Friciulin ancamisà d'lard venivano cucinati esclusivamente in occasioni speciali e principalmente durante la stagione invernale. Scopriamo insieme la ricetta.

Ingredienti per 6 persone

  • 1 kg di risotto bianco
  • 300 gr di carne tritata di manzo o gallina
  • 2 uova intere
  • 100 gr di grana padano grattuggiato
  • 1 cipolla e 1 costa di sedano
  • 1 spicchio d'aglio
  • Pane grattuggiato per la panatura
  • Olio, sale e pepe q.b.
  • 12 fette di lardo venato

Preparazione

Utilizzare il risotto bianco avanzato, oppure prepararlo al momento. Far rosolare un soffritto con aglio, cipolla e sedano tritati. Aggiungere la carne, il risotto, le uova, il formaggio e amalgamare il tutto, regolando di sale e pepe. Lasciare raffreddare l'impasto. 

Preparare quindi 12 frittelle appiattite, avvolgendo con le fette di lardo venato. Passarle nel pane grattuggiato e friggerle con poco olio. Servire calde o fredde. [Ricetta da "Le Ricette della Tradizione", Atl Provincia di Novara]

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Piemonte verso zona arancione: il cambio di colore sarà sabato o domenica?

  • Coronavirus, il Piemonte rischia la zona arancione

  • Incidente a Trecate, camion perde il carico e travolge tre auto: un ferito incastrato nell'abitacolo

  • Coronavirus, cosa è consentito fare in zona arancione: le regole per Novara e il Piemonte

  • Novara, tragedia al centro commerciale: si sente male e muore alle casse dell'Ipercoop

  • Dpcm: le nuove regole per asporto, spostamenti, sci e scuole. Piemonte verso la zona arancione

Torna su
NovaraToday è in caricamento