Un'alternativa per la viabilità in centro: FI mette sul piatto quattro proposte

Semplificare i percorsi, rivedere il carico/scarico, bus navetta e nuova area pedonale sono le idee che verranno proposte anche in Consiglio comunale

Forza Italia lancia alcune proposte per migliorare la viabilità nel centro di Novara e per risolvere l'annoso problema del carico-scarico merci, con i veicoli commerciali che attualmente invadono il centro e ne compromettono pesantemente la pavimentazione rendendola sconnessa.

Ad illustrare le novità, che saranno portate all'attenzione del Consiglio comunale con una mozione, è Gianfranco Zegna già al lavoro sul tema ai tempi del Consiglio di Quartiere Centro: "La viabilità del centro, così come riorganizzata da Rigotti, non è funzionale nè per il commercio nè per i residenti, occorre semplificare il percorso veicolare almeno nella zona compresa tra corso Cavallotti e l'Università, rendendolo più lineare, con un percorso che segua via Azario, via Canobio, via Mossotti e via Perrone".

Zegna, supportato dai consiglieri comunali Gerardo Murante e Antonio Pedrazzoli, oltre che dal coordinatore forzista Diego Sozzani ha poi fornito altri spunti. Per il carico-scarico, ad esempio "proponiamo la creazione di 14 piazzole utilizzabili dai corrieri e dai veicoli commerciali nelle vie adiacenti alle vie dello shopping, che in questo modo non verrebbero congestionate e intasate dai mezzi. Così - spiega Zegna - si risolverebbe anche il gravoso problema della pavimentazione di corso Cavour e corso Italia, perennemente sconnessa e bisognosa di manutenzione a causa del continuo passaggio dei furgoncini". Un'altra proposta per agevolare il commercio "l'autorizzazione al carico/scarico per i residenti in centro e per chi ha il permesso di circolazione".

Se l'idea alla base del piano presentato da Rigotti era disincentivare il transito veicolare in centro, FI vorrebbe riaprire la partita: "Non vogliamo un centro con più auto, anzi. Ma vogliamo maggiore funzionalità - è stato detto durante la conferenza stampa - Proponiamo poi una nuova zona pedonale che colleghi piazza Gramsci al polo universitario della Perrone, attraverso via Magnani Ricotti e piazza Brusati. Potrebbe essere l'occasione anche per favorire il commercio in una zona che ha ancora potenziale inespresso".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ultimo 'suggerimento" una navetta bus che dal posteggio del Pala Terdoppio arrivi all'Angolo delle Ore, passando dalla facoltà di Farmacia di corso Trieste, dai posteggi del retro stazione, fino al polo universitario della Perrone, "darebbe un servizio utile per chi arriva a Novara dal Milanese, che anche i commercianti apprezzerebbero molto", ha concluso Zegna.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Novara usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in Piemonte mascherine obbligatorie per gli addetti alla vendita e raccomandate per chi fa la spesa

  • Coronavirus, in Piemonte prorogata l'ordinanza con più restrizioni: no attività sportiva e passeggiate

  • Coronavirus: mascherine in distribuzione gratis a Novara, ma non in tutta la città

  • Coronavirus, morto infermiere novarese di 51 anni: aveva quattro figli

  • Coronavirus, diffusa su internet una falsa ordinanza: la denuncia della Regione

  • Coronavirus: in Piemonte 12442 casi positivi, a Novara 7 nuovi decessi

Torna su
NovaraToday è in caricamento