rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Politica Trecate

Trecate, vicesindaco "eliminato" dopo 12 ore: il sindaco deve pagare 22mila euro al Comune

La sentenza della Corte dei conti; Binatti aveva nel 2019 nominato Oriolo suo vice e lo aveva poi fatto fuori il giorno dopo

Oltre 22mila euro che il primo cittadino dovrà tirar fuori di tasca sua per risarcire il Comune di cui è alla guida. Questa la sentenza della Corte dei conti che riguarda la città di Trecate per un fatto avvenuto nel 2019: allora il sindaco Federico Binatti aveva nominato suo vicesindaco Enrico Oriolo, togliendogli quindi la carica di consigliere, e lo aveva "eliminato" appena 12 ore dopo.

Da qui il ricorso di Oriolo e una lunga diatriba: nel 2021 il Tar, nel 2023 il Consiglio di Stato aveva condannato il Comune a risarcire Oriolo. La Corte dei conti aveva avviato il giudizio per danno erariale con la sezione piemontese che nel 2022 ha assolto Binatti, ma in appello è andata diversamente e ora il sindaco deve pagare.

Continua a leggere su NovaraToday
Seguici anche su Facebook e sul nostro canale WhatsApp

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trecate, vicesindaco "eliminato" dopo 12 ore: il sindaco deve pagare 22mila euro al Comune

NovaraToday è in caricamento