Comunali 2021: a Novara il Pd candida Nicola Fonzo

Ufficializzato il candidato sindaco del Partito Democratico per le amministrative della prossima primavera. Fonzo: "Non sarò il candidato anti Canelli"

Foto di repertorio

Sarà Nicola Fonzo, ex vicesindaco nell'amministrazione Ballarè, il candidato sindaco del Partito Democratico alle elezioni comunali di Novara della prossima primavera.

La comunicazione ufficiale è arrivata oggi, mercoledì 11 novembre, nel corso di una conferenza stampa del Pd convocata dalla segreteria provinciale e comunale del partito di centro sinistra.

"Il Pd ha desginato il proprio candidato sindaco in modo ufficiale - ha dichiarato la segretaria provinciale Ilaria Cornalba - il partito unito e compatto sostiene Nicola Fonzo, a cui sono state riconosciute qualità politiche, culturali e di relazione che lo rendono la persona giusta per ricoprire questo importante ruolo".

"Non faremo campagna elettorale anti Canelli - ha commentato il candidato sindaco Nicola Fonzo, attuale consigliere di minoranza in Consiglio comunale - ma sui nostri contenuti, che saranno diversi da quelli, ammesso che ve ne siano, della destra. Noi non abbiamo un uomo solo al comando, ma siamo un gruppo di donne e uomini che hanno le caratteristiche e le capacità giuste per costruire un progetto per la città".

"Mai come ora - ha aggiunto Fonzo - credo siano importanti i contenuti. Tra questi, sicuramente c'è il tema delle periferie che non penso solo come luogo geografico: ci sono tanti elementi di periferia anche nella zona centrale della città, non si tratta solo di periferie urbane ma anche dei sentimenti, di coloro i quali non si sentono parte di questa comunità. Un altro tema importante è quello relativo all'attuale piano regolatore, che è vecchio e superato, perchè prevedeva un incremento della popolazione che non c'è stato. Novara deve tornare ad essere un luogo che viene sentito come bello, in cui vivere degnamente perchè si è parte di una comunità".

Fonzo ha inoltre parlato dell'attuale sede dell'ospedale Maggiore, "un luogo che deve diventare strategico perchè è un'area di dimensioni straordinarie in pieno centro storico, e dobbiamo decidere cosa farne".

Per quanto riguarda le alleanze, invece, il candidato sindaco del Pd ha sottolineato che "Ci faremo parte attiva nell'incontrare soggetti dell'area di centro sinistra con cui c'è volontà di creare un'allenza, con cui ci sono idee e valori comuni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Cirio: "Piemonte in zona arancione", ma gli ospedali sono al limite e non si fanno tamponi agli asintomatici

  • Coronavirus, l'ospedale Maggiore di Novara deve aprire un nuovo reparto di terapia intensiva

  • Coronavirus, il Piemonte resta in zona rossa: prorogate al 3 dicembre tutte le misure di contenimento

  • Coronavirus, a Novara tamponi rapidi a pagamento nel parcheggio dell'ex Sporting: come prenotarli

  • Coronavirus, 6 persone positive al covid decedute all'ospedale di Novara in 24 ore

  • Coronavirus: +2641 casi in Piemonte, a Novara ricoveri in risalita

Torna su
NovaraToday è in caricamento