Elezioni

Comunali 2021, Salvini torna a Novara a sostegno di Canelli

Per il leader della Lega "a Novara si vince al primo turno, senza ballottaggio"

Dopo la visita dello scorso 9 settembre, il leader della Lega Matteo Salvini è tornato a Novara anche ieri, mercoledì 29 settembre, per sostenere la campagna elettorale del sindaco uscente Alessandro Canelli. L'appuntamento si è tenuto alle 21 in piazza delle Erbe, davanti a centinaia di novaresi. Presente anche il segretario piemontese del Carroccio Riccardo Molinari.

"Ringrazio Alessandro per il lavoro fatto negli scorsi 5 anni - ha detto Matteo Salvini dal palco di piazza delle Erbe - e per quello che farà nei prossimi 5: perchè qua si vince al primo turno, senza ballottaggio. Di là (in piazza Puccini durante l'incontro del Pd con Alessandro Zan, ndr) si occupano di passato, noi ci occupiamo di futuro. Un sindaco uscente racconta quello che ha fatto in 5 anni: Alessandro ha trovato una città che era in mezzo a mille problemi e adesso Novara è tornata a essere un modello per tutto il Piemonte, grazie a lui e grazie a voi. Se siete così in tanti in piazza, in un mercoledì sera di lavoro e di partita, vuol dire che ci siamo. L'unico rischio che corre Novara non è il candidato del Pd, ma potrebbero essere gli elettori che decidono di non andare a votare perchè danno per sconata la vittoria di Canelli". 

"Vogliamo proseguire quello che abbiamo fatto in questi 5 anni - ha detto Canelli - incoraggiati anche dalle notizie che dicono che Novara ha il bilancio migliore d'Italia. Non ci sono alternative a noi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comunali 2021, Salvini torna a Novara a sostegno di Canelli

NovaraToday è in caricamento