Gattico Veruno: il nuovo ente nascerà l'1 gennaio

Nonostante il referendum abbia avuto esito negativo, la Regione Piemonte ha deliberato la fusione

Andrea Zonca

Dal primo gennaio 2019 nasce ufficialmente il nuovo Comune di Gattico Veruno.

Il referendum, a cui la partecipazione al voto dei cittadini di entrambi i comuni era stata molto bassa, non aveva dato gli esiti sperati, ma gli Amministratori, uniti, hanno perseguito la via che per la comunità si rivelerà ben presto più vantaggiosa.

Dopo l'atto che ha reso esecutivo il procedimento, giorni fa, i due consigli comunali sono decaduti e l’amministrazione è retta da un commissario prefettizio coadiuvato dai due sindaci in carica, ovvero Andrea Zonca per Gattico e Gualtiero Pastore per Veruno. Il prossimo maggio saranno indette nuove elezioni.

A gennaio la Regione verserà il primo contributo di  130 mila euro e a giugno lo Stato verserà il primo contributo di altri 300 mila. Dunque a gennaio le tasse non verranno alzate come invece sarebbe accaduto senza fusione, ma addirittura a giugno potrebbero essere abbassate.

"Per i cittadini non cambierà nulla in peggio e i servizi rimarranno gli stessi - assicura Andrea Zonca - per le attività produttive sarà operativo uno sportello gratuito per affrontare le difficoltà. Fermarsi sarebbe stato più facile, ma dannoso".

Informiamo inoltre i cittadini che le carte d'identità rimarranno valide fino alla loro naturale scadenza.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco "vola" con l'auto sopra una rotonda e finisce in un'aiuola davanti alla caserma dei carabinieri

  • Operazione interforze in stazione: chiuso un bar dopo il tentato omicidio, controllate 125 persone

  • Le Frecce Tricolori su Novara: il decollo da Cameri della pattuglia acrobatica

  • Incidente a Mandello, perde il controllo del suv e si incastra in un canale

  • Presa la "banda del buco", specializzata in svaligiare banche: aveva la base a Novara

  • Cosa fare in città: tutti gli appuntamenti del fine settimana del 12 e 13 ottobre

Torna su
NovaraToday è in caricamento