rotate-mobile
Sport

Bluenergy Novara: buona la prima, successo all'esordio nei play off

I novaresi battono Sarzana e puntano mercoledì già a chiudere la serie. Il 76-74 finale non è arrivato facilmente, dopo essere andati avanti Negri e compagni si sono fatti recuperare e sorpassare ma con tenacia e caparbietà hanno recuperato

Buona la prima per la Bluenergy Novara.

All’esordio nei play off i novaresi battono, anche se di misura, Sarzana e puntano mercoledì, 9 maggio, già a chiudere la serie. Il 76-74 finale è arrivato non certo facilmente: dopo essere andati avanti Negri e compagni si sono fatti recuperare e sorpassare; sono stati sotto anche di 13 punti, ma con tenacia e caparbietà hanno recuperato e sono arrivati a ribaltare il risultato a 2’30’’ dalla fine, per poi avere la meglio sui liguri a soli 9’’ dalla sirena finale.

Domenica 6 maggio, la partita è cominciata con ritmi molto alti, transizioni e contropiedi che hanno visto protagonista Degiovanni che si è fatto trovare spesso pronto a concludere l’azione (9-6). Sarzana ha provato la carta della zona, la Bluenergy ha faticato un po’, ma grazie ai rimbalzi in attacco è riuscita a mantenere un buon vantaggio con un Giroldi in grande spolvero (18-10). Il quarto si è chiuso con Novara al comando che ha dato una buona prestazione in difesa costringendo i liguri a segnare quasi esclusivamente dalla lunetta (21-16).

Col rientro in campo la Bluenergy non trova la via del canestro da fuori e Sarzana si riavvicina con punti abbastanza facili (25-23). Il primo vantaggio degli ospiti arriva a metà del quarto con Novara che fatica a segnare. Un paio di palle perse e la Bluenergy si trova sotto di cinque lunghezze, Morganti chiama time out per ridare lucidità alla squadra che sembra cominciare a perdere concentrazione (28-33). Sarzana non riesce a fare il break per allungare ancora e Novara ne approfitta riaprendo in due minuti la gara (35-36). Il quarto si è chiuso con Sarzana in vantaggio che ha sfruttato gli ultimi 6’’ molto bene arrivando a 3 metri dal canestro (37-41).

Dopo il riposo lungo Novara ha fretta di recuperare il vantaggio, ma lo fa nel modo sbagliato andando subito al tiro e quando non entra Sarzana ne approfitta per allungare. Poi però la Bluenergy ci mette la testa e si riporta sotto a -1 attaccando con continuità la difesa schierata (47-48). Sarzana decide di mettere pressione e Novara perde la bussola: in un attimo è - 13 (47-60). Morganti decide di cambiare la difesa passando a zona, ma il problema principale è che la Bluenergy non attacca il ferro, non va in uno contro uno, tira spesso da fuori e questo permette ai liguri di chiudere con zero falli fatti la frazione (50-61).

Nell’ultimo quarto Morganti prova a rimettere Prestini, fuori troppo presto per falli, ma si ritrova ad avere anche Negri con 4 falli a 20’’ dall’inizio.  Allora si passa a zona e dopo aver ripreso un po’ di fiducia la Bluenergy rosicchia qualche punto. Time out Sarzana che vuole bloccare la rimonta (56-65). Esce Negri per il 5° fallo (molto dubbio) e Sarzana ripropone la zona: Novara ci crede e arriva a -5 (60-65). Ma non gli basta: difesa è la parola d’ordine e l’aggancio è dietro l’angolo (65-67). Quando mancano 2’40’’ arriva finalmente il sorpasso. Novara allunga a due possessi, ma Spertitni si inventa una tripla che porta i suoi a -1 purtroppo con la palla in mano a causa di una palla persa dei novaresi (75-74). Si gioca tutto in 9’’: rimessa Sarzana, tiro di Dell’Innocenti, errore, rimbalzo monumentale di Prestini e partita in cassaforte (76-74).

"E’ stata una classica partita di play off - ha commentato il coach Marco Moranti - molto sentita e molto tesa, dove nessuno ti regala nulla. Forse per la prima volta quest’anno abbiamo avuto la forza di recuperare in una partita senza ritorno. Prestini e Ilic sono stati determinanti con la loro difesa per la rimonta e io continuo a sostenere che le partite si vincono prima di tutto in difesa. Mercoledì si giocherà a Sesti Levante (Sarzana ha il campo squalificato, ndr) e sappiamo che non sarà semplice, ma noi vogliamo vincere sei partite, ora dobbiamo vincerne cinque".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bluenergy Novara: buona la prima, successo all'esordio nei play off

NovaraToday è in caricamento