Maggiora: a settembre arriva il Campionato europeo di Autocross

La prova conclusiva della kermesse continentale è in programma dal 21 al 23 settembre

Foto di archivio

E' quasi tutto pronto a Maggiora Offroad Arena per la prova conclusiva del Campionato europeo Fia di Autocross, 31° Trofeo Borgo Agnello, in programma nel week end del 21, 22 e 23 settembre presso lo storico impianto di Pragiarolo, proprio dove il campionato nacque ormai quarant’anni fa.

Lo staff dello Sport Club Maggiora sta preparando al meglio la struttura che accoglierà migliaia di appassionati provenienti da tutta Europa; l’appuntamento 2018 ha ulteriore valenza in quanto, essendo l’ultima prova in programma, decreterà i campioni europei delle diverse specialità in programma: SuperBuggy, Buggy1600, JuniorBuggy, TouringAutocross.

Le prove precedenti si sono svolte a Seelow, in Germania (4/6 maggio), a Bauska, in Lituania (1/3 giugno), a Vilkyciai, in Lituania (8/10 giugno), a Cunewalde, ancora in Germania (22/24 giugno), a Nová Paka, in Repubblica Ceca (29 giugno/1 luglio), a Saint Georges de Montaigu, in Francia (20/22 luglio), a Prerov, ancora Repubblica Ceca (10/12 agosto), a Nyrád, in Ungheria (17/19 agosto); a metà settembre (14/16) si terrà la penultima prova a Saint Igny de Vers, in Francia e poi, come detto, gran finale a Maggiora.

Attualmente al comando delle classifiche ci sono il ceco Vaclav Fejfar (Skoda Fabia) con 266 punti nella classifica della TouringAutocross, il connazionale Petr Nikodem (Suzuki) con 203 punti nei Buggy1600, il russo Timofey Ovcharov (Yamaha) con 236 punti nelle JuniorBuggy e il lettone Ervins Grencis (Volvo) con 199 punti, 1 solo punto in più di sua maestà Bernd Stubbe (DEU, Alfa Emming), nei SuperBuggy. Il week end sarà ulteriormente impreziosito dai ben 60 KartCross che si daranno battaglia nella gara a loro riservata, non valida per il campionato, ma che promette davvero grande spettacolo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Venerdì 21 si terranno le verifiche e le prime prove, sabato 22 le qualifiche e le prime heat, domenica le heat conclusive e, al pomeriggio, semifinali e finali. Il biglietto d’ingresso prevede anche l’ingresso al paddock e ha i seguenti costi: per l’intero weekend 30 euro gli adulti e 20 euro i ragazzi dai 13 ai 17 anni; sabato 22 15 euro gli adulti e 10 i ragazzi; domenica 23 25 euro gli adulti e 15 i ragazzi. I ragazzi sotto i 12 anni entrano sempre gratis.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gite fuori porta: tre luoghi da non perdere a due passi da Novara

  • Violento scontro fra auto e motocicletta: morto un centauro novarese

  • Coronavirus, nuova ordinanza regionale: dal 10 luglio niente più distanziamento su treni e bus

  • Incidente in tangenziale a Novara: motociclista finisce contro il guard rail

  • Cosa fare in città: gli eventi del fine settimana del 4 e 5 luglio

  • Cade dal tetto, 50enne ferito gravemente

Torna su
NovaraToday è in caricamento