Maggiora, gran finale per il Campionato Europeo Autocross

Chi si aspettava una giornata ricca di colpi di scena non è rimasto deluso: con alcune conferme, ma anche con tante sorprese, si è concluso a Maggiora Offroad Arena il Campionato Europeo Autocross.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


SuperBuggy
Il Kaiser Bernd Stubbe (DEU, Alfa), già sicuro del titolo non fa sconti e si aggiudica anche la prova di Maggiora: il 10 volte campione europeo – questa è la nona volta consecutiva! – trionfa in 5’02”602 sui 7 giri previsti. Florent Tafani (Alfa Racing) conquista la seconda piazza in 5’04”717, mentre la terza posizione va al ceco Radek Jordák (Alfa Racing).
Buggy1600
La sorpresa più grande al via della finale: il campione in carica Petr Nikodem non riesce a compiere nemmeno un metro (problema al motore) e Il francese Vincent Mercier (Fast & Speed) ha vita facile – nonostante un problema all’anteriore sinistro – andando ad aggiudicarsi gara e titolo: 5’08”822 il tempo del francese, che precede Milan Vanek (CZE, Alfa Racing), secondo in 5’09”517, e il tedesco Marcel Schröer (Fast & Speed), che chiude in 5’10”121.
Touring Autocross
Finale thrilling in questa categoria: il vincitore Otakar Vyborny viene squalificato dopo un contatto con il russo Matvey Furazhkin (Skoda Fabia II) che ha portato quest’ultimo a colpire il guard rail sul rettilineo d’arrivo. La vittoria è quindi assegnata al ceco Jan Bartos (Skoda Fabia) che precede Werner Gurschler (ITA, Skoda Fabia) e Lukas Cerveny (CZE, Skoda Fabia). Il titolo europeo è andato a Furazhkin.
Junior Buggy
Bart Van Der Putten (NLD, Fast & Speed) vince il duello con il campione 2018 Jakub Novotny (Alfa Racing) e si aggiudica gara e titolo europeo in 5’11”309, staccando il pilota ceco di 4”145. Terza posizione per lo spagnolo Javier Bracho (Alfa Racing), in 5’16”284.
Kartcross
Ancora Spagna sugli scudi: Ivan Ares Roel (Semog Bravo) si dimostra il più veloce in finale con il tempo di 5’21”746; seconda posizione per un bravissimo Gabriele Zoppetti (Speedcar XTR) in 5’23”895, mentre la terza piazza va al francese David Meat (Planet Kart Cross K3) in 5’24”432.
Un weekend da ricordare per tanti motivi
È stato veramente un weekend ricco di eventi e soddisfazioni; la tre giorni dedicata all’offroad si è aperta con i lavori della Commissione Sportiva Nazionale competente per le discipline Off Road e Cross Country Rally, presieduta dal Presidente Gianluca Marotta; venerdì sera l’emozionante Night Parade per le strade di Maggiora e ieri sera la presentazione ufficiale del Campionato Europeo Cross Car: “Ancora una volta – spiega il presidente di Sport Club Maggiora, Riccardo Fasola – Maggiora si è dimostrata, a livello nazionale e internazionale, punto di riferimento per l’offroad. Questo non può che farci piacere e ci spinge a dare sempre il meglio.”
I prossimi appuntamenti di Maggiora Offroad Arena
A Maggiora non si riposa mai: il 4/5/6 ottobre si terrà la sesta edizione di Maggiora 4x4 Experience; il 19/20 ottobre il Round 5 del Campionato Italiano Rallycross.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gite fuori porta: tre luoghi da non perdere a due passi da Novara

  • Coronavirus: in Piemonte mascherine obbligatorie anche all'aperto per il ponte del 2 giugno

  • Cameri, tutti a guardare il cielo per l’atterraggio delle Frecce Tricolori

  • Novara, le mascherine gratuite si ritirano in farmacia

  • Cornavirus, primo sabato sera di apertura di bar e ristoranti a Novara

  • Domodossola: addio alla pianista Alice Severi, ex bambina prodigio della musica

Torna su
NovaraToday è in caricamento