Sport

Cristina Barcellini, "Grazia alla Igor sono tornata a casa"

La giocatrice è tornata in azzurro. Indosserà la maglia numero 16

Barcellini di nuovo con la maglia della Igor

Entusiasmo ed emozione per Cristina Barcellini, presentata ufficialmente a stampa e sponsor in occasione del suo primo giorno in maglia azzurra. La schiacciatrice novarese ha ricevuto dalle mani di suor Giovanna Saporiti, presidente del club, la maglia numero 16 che indosserà a partire dal match di domenica con Montichiari. “Siamo orgogliosi e contenti che Cristina abbia scelto di proseguire la sua stagione con noi – spiega suor Giovanna Saporiti – e confidiamo che oggi possa essere nato qualcosa in grado di durare nel tempo. Cristina è novarese, è legata al suo territorio ed è una persona prima ancora che un’atleta in grado di inserirsi rapidamente nella nostra realtà e di dare il proprio, importante, contributo”.

A darle il benvenuto anche i main sponsor Fabio Leonardi (Igor Gorgonzola srl) ed Eraldo Peccetti (Colines), entrambi parte del comitato tecnico del club. “Cristina è una ragazza matura, un’atleta d’esperienza – precisa Eraldo Peccetti – che siamo felici sia con noi. Confidiamo tutti nel fatto che possa integrare al meglio il nostro roster e darci una grossa mano nella parte cruciale della stagione”. “Sono contento per tanti motivi – rilancia Fabio Leonardi – a partire dal legame che c’è tra Cristina e il nostro territorio, fattore sicuramente importante. Oggi torna a casa, le diamo il benvenuto e siamo certi che possa costituire un valore aggiunto importante per la rosa a disposizione di Marco Fenoglio”.

“Ringrazio la società per il caloroso benvenuto e, soprattutto, per la grande opportunità offertami – afferma Cristina Barcellini – e non nascondo la gioia e l’orgoglio di poter difendere i colori della mia città. Arrivo in una squadra forte, mi è bastato un allenamento per rendermi anche conto di quanto il gruppo sia coeso e compatto ed è un’idea che sinceramente mi ero già fatta seguendo da spettatrice la squadra. Oggi la Igor è reduce da otto vittorie consecutive ed è un fattore importante: la parte importante del campionato, però, arriva ora. Confido in un girone di ritorno positivo, l’obiettivo è quello di arrivare al meglio alle finali di Coppa Italia e poi ai playoff. Io? Sono qui per lavorare e per dare, quando sarò chiamata in causa, il mio contributo nel migliore dei modi”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cristina Barcellini, "Grazia alla Igor sono tornata a casa"

NovaraToday è in caricamento