Sport

L'Igor Volley travolge Montichiari: seconda vittoria per le azzurre

Le ragazze di Fenoglio battono con un secco 0-3 le avversarie in trasferta, grazie anche a una prestazione sopra le righe di Celeste Plak

Seconda partita e secondo successo per la Igor Volley di Marco Fenoglio, che conquista la posta piena anche a Montichiari grazie a una prestazione sopra le righe di Celeste Plak (21 punti in 3 set) e si porta così a sei punti in classifica dopo due giornate.

Un solo cambio per Fenoglio nel sestetto rispetto alla prima giornata: c’è Plak in banda con Piccinini, mentre Barun gioca opposta a Dijkema, Chirichella e Bonifacio al centro e Sansonna libero. Montichiari in campo con Malagurski opposta a Dalia, Efimienko e Gioli al centro, Busa e Nikolic in banda e Ruzzini libero.

Il primo break è delle padrone di casa che, trascinate da Malagurski, vanno subito 6-2 prima della reazione azzurra con Plak che sfrutta il turno in battuta di Chirichella per fare 6-6 in parallela. Piccinini sorpassa concretizzando una gran difesa di Plak (8-9) e innescando il punto a punto rotto dal primo tempo di Bonifacio (13-16) che costringe al timeout Barbieri. Piccinini allunga in pipe dopo uno scambio infinito (13-18), Plak mura Gioli (14-23) e subito dopo l’ace di Dijkema vale il set ball sul 14-24. Chiude in primo tempo Bonifacio, per il 16-25.

Riparte bene Montichiari (5-3), che si porta 10-7 con il pallonetto di Busa prima del controbreak azzurro propiziato dal turno in battuta di Plak (11-11, ace) e poi da una splendida pipe dell’olandese per il 12-13 e il sorpasso Igor. Busa replica (15-13), Plak ricuce e costringe al timeout Barbieri (17-17) e al rientro in campo un muro di Bonifacio su Efimienko da alle azzurre l’inerzia favorevole nel punto a punto successivo. Testa a testa rotto dalla fast di Chirichella (22-24), Montichiari annulla due set ball (muro su Plak, 24-24) e ai vantaggi, dopo il 26-27 di Barun (maniout), arriva l’errore decisivo di Busa che vale lo 0-2 (26-28).

Ancora “firmato” Montichiari il primo break, con Efimienko che mura Piccinini e poi Plak per il 5-2 biancorosso. Chirichella in battuta accorcia il “gap” (8-7), Plak in maniout sfrutta al meglio una gran difesa di Sansonna (9-9) e l’errore successivo di Nikolic vale il primo vantaggio azzurro sul 9-10. Reagiscono le padrone di casa, che tornano avanti con Efimienko (13-11, primo tempo), mentre tra le azzurre sale in cattedra Piccinini con tre punti in successione che valgono il 17-16 con Barun che impatta, poco dopo, con il lob del 18-18. Barbieri ferma due volte il gioco mentre Plak fa il break (maniout e poi ace del 19-21) cui replicano, dopo altre due prodezze di Piccinini (21-23), le padrone di casa che “impattano” sul 23-23. Barun conquista il match ball in pallonetto, Fenoglio inserisce la grande ex Alberti ed è lei a chiudere i conti con un gran muro su Busa (23-25).

Metalleghe Montichiari – Igor Volley 0-3 (16-25, 26-28, 23-25)
Metalleghe Montichiari: Busa 12, Dalia 1, Domenighini ne, Efimienko 8, Boldini, Malagurski 14, Gravesteijn ne, Nikolic 5, Lualdi, Ruzzini (L), Gioli 4, Aquilino (L) ne. All. Barbieri.

Igor Volley: Alberti 1, Cambi ne, Plak 21, D’Odorico, Donà, Pietersen, Bonifacio 10, Chirichella 3, Sansonna (L), Piccinini 14, Dijkema 2, Zannoni (L) ne, Barun 14. All. Fenoglio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Igor Volley travolge Montichiari: seconda vittoria per le azzurre

NovaraToday è in caricamento