Sport Oleggio

Oleggio Magic Basket: per gli Squali finale amaro a Ozzano

La Mamy cede alla Sinermatic Ozzano 69-62 dopo qualche occasione sprecata

Spesso a contatto, ma di fatto sempre in rincorsa. In Emilia Romagna non arrivano i due punti per gli Squali: l’Oleggio Magic Basket cede alla Sinermatic Ozzano 69-62 dopo qualche occasione sprecata dagli Squali che hanno spesso bisticciato con la retina.

Ozzano schiera Montanari, Folli, Galassi, Bedin e Bertocco; per gli Squali De Ros, Seck, Giacomelli, Pilotti e Assui. Ci vogliono quasi tre minuti per veder il primo canestro di serata e quando arriva Ozzano spinge subito sull’acceleratore ed è time out per gli Squali (7-0). E’ De Ros il primo a sporcare la retina, poi Ielmini e Giacomelli con gioco da tre punti ricuciono un po’ (15-7). Ozzano non si ferma, è capitan Pilotti da sotto e dall’arco a stare agganciato (19-12). Gli Squali vanno per il 21-18, poi due triple siglate capitano portano gli Squali in vantaggio ed è pausa per Ozzano (23-24). Al rientro un parziale casalingo, complice anche qualche pasticcio di troppo degli Squali dall’altra parte del campo, vale il 34-24 ed è De Ros poco prima dello scadere a consegnare una tripla (34-27).

Alla ripresa è Giacomelli ad accorciare dall’arco (34-30), anche se per lui e per Seck arriva presto il terzo fallo. Bertocco dalla distanza allunga ancora le distanze (40-32), gli Squali bisticciano ancora con il canestri, poi Pilotti e Seck sono bravi a ricucire (40-36) e lo stesso fa De Ros sparando da tre (42-39), ma arriva in un amen la tripla casalinga e la possibilità di aggancio si fa meno concreta (45-39). Giacomelli rosicchia ancora un po’ di lunghezza (45-42), il terzo finale è però di marca Ozzano (49-43). Se da un lato gli Squali sono bravi a non perdere mai le tracce di Ozzano (53-48 con Negri e Assui), dall’altro i padroni di casa sono molto più “cecchini” e non si fanno a (59-50). Negri e Giacomelli girano in lunetta (59-54) poi coach Pastorello chiama la pausa, ma è una tripla di Galassi a dare ancora più carica a Ozzano (62-54). Sempre Negri e Giacomelli girano in lunetta (65-58), una tripla di Ielmini riaccende le speranze a un minuto dalla fine (67-62 e time out di coach Grandi), ma il finale non sorride agli Squali: 69-62.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oleggio Magic Basket: per gli Squali finale amaro a Ozzano

NovaraToday è in caricamento