Sport

Oleggio Magic Basket: sconfitta in casa contro Bottegone

Gli Squali giocano un primo tempo tra i meno brillanti da inizio stagione, ma nel secondo entrano pienamente in partita, arrivando al -2 per provare a dare una svolta negli istanti finali

Nella settima giornata di campionato l'Oleggio Magic Basket si arrende al Bottegone Basket 64-71 rinunciando a due preziosissimi punti. Nota lieta il rientro del play titolare, Andrea Resca, che in quasi 21 minuti ha dato un primo assaggio di quel che significa averlo in campo: grinta e lucidità e 13 punti.

Mamy in campo con Dri, Gallazzi, Hidalgo, Testa e Petrosino; Bottegone schiera Marconato, Divac, Maspero, Toscano, Sirakov.

I primi tiri degli Squali faticano a entrare, il primissimo a rompere il ghiaccio dopo due minuti abbondanti è Sirakov, che firma il primo parziale di Bottegone (0-5) e anche il secondo (2-9) con due punti di Gallazzi. Divario ricucito velocemente con Hidalgo, Gallazzi e Petrosino (8-9); capitan Dri pareggia sul 12-12 ma Bottegone risponde (12-16); Hidalgo ricuce 14-16, anche se il quarto lo chiude Fontana dalla lunetta: 14-18. E’ Gallazzi a riaccorciare (16-18); i toscani infilano un parziale di 0-6 (19-24) rotto soltanto da Resca, che entra dopo tre minuti dall’avvio del secondo quarto, dall’arco (19-24); gli Squali però non riescono a entrare in ritmo e Sirakov porta i suoi al vantaggio in doppia cifra (19-29), che con Marconato diventa -12 (21-33). Sono Testa e Gallazzi dalla lunetta a riaccorciare (25-33).

Al rientro dagli spogliatoi Squali rigenerati: l’asse Resca/Gallazzi è quello vincente, con un giro in lunetta e due triple va a segno un parziale di 7-0 che porta alla parità (38-38); è ancora Sirakov a infrangere i sogni biancorossi (38-40), Bottegone tiene sempre la testa avanti ma gli Squali non perdono di vista l’obiettivo e Hidalgo porta i compagni agli ultimi dieci minuti con lo svantaggio di un solo possesso: 45-48. Degli uomini a disposizione di coach Passera Gallazzi è lo Squalo pienamente in partita e con la mano calda infila subito due tiri dall’arco che regalano alla squadra il primissimo vantaggio di serata (51-48). In attacco i toscani sono solidi contro una difesa casalinga non sempre serrata, Maspero pareggia subito e Toscano fa gioco da tre punti con il primo di nove giri in lunetta del quarto, a differenza degli Squali che invece non ci vanno per niente. E’ Toscano a prendere il testimone di Sirakov (53-59), ma Resca ci crede e spara ancora da tre (56-59), prima di servire di nuovo Gallazzi per altri sei punti che infiammano il palazzetto (62-65) a un minuto e mezzo dalla fine. Sono sempre loro due a stare agganciati fino al 64-66, ma nel momento cruciale i giri in lunetta consentono agli ospiti di prendere il largo sufficiente per poter chiudere a loro favore: 64-71.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oleggio Magic Basket: sconfitta in casa contro Bottegone

NovaraToday è in caricamento