Verbano Cusio OssolaToday

Coronavirus, potenziati i controlli sulle vie d'acesso alla Valle Vigezzo

Stipulato un accordo tra i comuni di Craveggia, Druogno, Santa Maria Maggiore, Toceno, Re e Villette

Santa Maria Maggiore - Foto di repertorio

Più controlli in Valle Vigezzo. Con il fine settimana di Pasqua alle porte, i sindaci dei Comuni di Craveggia, Druogno, Santa Maria Maggiore, Toceno, Re e Villette hanno infatti attivato un accordo che consentirà l’impiego tecnico operativo congiunto degli agenti di polizia locale in organico ai rispettivi Comuni sul territorio degli stessi per tutto il periodo di emergenza sanitaria legata al coronavirus.

L'accordo è volto al miglioramento delle operazioni di monitoraggio e a rendere più efficaci i controlli delle disposizioni, sia nazionali che regionali, relative alla prevenzione e gestione dell'emergenza, in particolare per quanto riguarda il controllo frequente degli accessi alla Valle Vigezzo.

L'accordo tra i sei comuni vigezzini tiene conto delle indicazioni governative e regionali, ma anche delle preoccupazioni e continue sollecitazioni di intervento da parte dei cittadini residenti. Con queste operazioni congiunte sarà quindi possibile garantire un costante ed efficace monitoraggio del territorio, sia per quanto riguarda la mobilità veicolare e/o pedonale sia per le misure inerenti gli esercizi commerciali. Specie in un momento come questo, in cui è evidente la necessità di intensificare i controlli, anche in vista delle imminenti festività pasquali e dei ponti primaverili.

I controlli durante il fine settimana di Pasqua, e nelle settimane successive, proseguiranno anche in Val Grande, dove i carabinieri forestali del Parco nazionale continuano a monitorare il territorio dell'area protetta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Piemonte verso zona arancione: cosa cambia per i novaresi

  • Coronavirus, il Piemonte resta in zona rossa: prorogate al 3 dicembre tutte le misure di contenimento

  • Coronavirus: +2641 casi in Piemonte, a Novara ricoveri in risalita

  • Coronavirus, all'ospedale di Novara 238 ricoverati e 5 decessi

  • Ahmadreza Djalali, si avvicina la pena di morte per il ricercatore novarese detenuto in Iran

  • Coronavirus, ancora 7 decessi negli ospedali di Novara e Borgomanero

Torna su
NovaraToday è in caricamento