menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Verbania, divieto di balneazione in cinque spiagge

Ordinanza comunale a seguito dei controlli di routine di Arpa, che hanno rilevato un'elevata presenza dei batteri Escherichia Coli e Enterocchi intestinali

Divieto di balneazione da ieri, venerdì 11 settembre, in cinque spiagge di Verbania.

Il sindaco Silvia Marchioni ha infatti firmato un'ordinanza che vieta, temporaneamente, di fare il bagno nelle seguenti spiagge: lido e colonia solare di Suna; Villa Taranto, Rigoletto, Campeggion Sasso, Bel sito - Tre Ponti.

Il provvedimento, valido dall'11 settembre e fino a nuova disposizione, è stato preso a seguito dei controlli di routine di Arpa, che hanno rilevato un'elevata presenza dei batteri Escherichia Coli e Enterocchi intestinali.

"Il presente provvedimento - si legge nel testo dell'ordinanza - viene emesso per la salvaguardia dell’incolumitàe della salute pubblica. Le violazioni al suddetto divieto saranno punite con sanzione amministrativa pecuniaria da 50 a 500 euro. Il personale di polizia locale e gli altri agenti della forza pubblica sono incaricati della vigilanza e dell’esatta osservanza della presente ordinanza".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, le regole aggiornate in zona rossa valide fino al 30 aprile

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Coronavirus, in Piemonte superata quota 25mila vaccinazioni giornaliere

  • Attualità

    Coronavirus, a Novara apre un nuovo centro vaccinale

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NovaraToday è in caricamento