rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
Attualità

Arriva il caldo africano: allerta arancione per i livelli di ozono a Novara

L'ozono, ad alte concentrazioni a livello del suolo, è molto dannoso per la salute

Arriva il caldo africano, con picchi fino a 37 gradi, e scatta anche l'allerta ozono.

Secondo i bollettini emessi da Arpa sono previste alte concentrazioni di ozono, dannoso per la salute, sia in città che in provincia a partire da giovedì 16 giugno. L'ozono infatti, ad alte concentrazioni a livello del suolo, è in grado di ossidare numerosi componenti cellulari, come amminoacidi, proteine e lipidi, e può provocare problemi respiratori e attacchi d'asma, in particolare nei soggetti più sensibili. Per questo, visto che anche nei prossimi giorni la situazione non migliorerà, è importante seguire alcuni consigli per la salute.

I consigli per la salute per contrastare gli alti livelli di ozono

Le categorie più sensibili, cioè bambini, anziani, asmatici, bronchitici cronici e cardiopatici, devono evitare di svolgere qualsiasi attività fisica all'aperto in particolare nelle ore più calde e di massima insolazione della giornata. I soggetti mediamente sensibili, come gli adolescenti, devono evitare di svolgere all'aperto attività fisica intensa, come ad esempio correre, in particolare nelle ore più calde e di massima insolazione della giornata. Tutta la popolazione, quindi anche i soggetti meno sensibili, come gli adulti sani, devono evitare nelle ore più calde e di massima insolazione della giornata di fare sforzi fisici all'aperto che comportano un'attività fisica molto intensa, come ad esempio correre.

Si consiglia a tutta la popolazione di integrare la propria dieta con cibi contenenti sostanze antiossidanti, ricchi di vitamina C (pomodori, peperoni rossi e verdi, patate, cavoli, broccoli, verdure a foglia verde, agrumi, fragole, meloni), vitamina E (fegato, uova, asparagi, avocado, noci, mandorle, germe di grano, farina di grano intero, olio di oliva, olio di arachidi, olio di germe di grano, olio di fegato di merluzzo) e selenio (pollo, rognone, fegato, tonno, molluschi, pomodori, broccoli, cavoli, cipolle, funghi, cereali integrali, noci del Brasile, lievito di birra, germe di grano).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arriva il caldo africano: allerta arancione per i livelli di ozono a Novara

NovaraToday è in caricamento