rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Attualità Galliate

Galliate, al via la progettazione della nuova Casa della Comunità

La struttura offrirà servizi di cure primarie e sorgerà nella sede di Galliate dell'Asl Novara

Dopo l'avvio della Centrale operativa territoriale (Cot), attiva dallo scorso dicembre, a Galliate è partita la progettazione della nuova Casa della Comunità, che sorgerà nella sede di via Varzi dell'Asl Novara. I lavori per la realizzazione della struttura partiranno il prossimo anno.

La Casa di Comunità, spiegano dall'Asl Novara, "promuove un modello di intervento integrato e multidisciplinare quale sede privilegiata per la progettazione ed erogazione di interventi sanitari e dovrà garantire alla popolazione servizi di cure primarie erogati attraverso equipe multiprofessionali (medico di medicina generale, pediatra di libera scelta, specialisti ambulatoriali, infermieri di comunità, ecc…), servizi di assistenza domiciliare, servizi di continuità assistenziale, Punto unico di accesso, servizi di specialistica ambulatoriale per le patologie ad elevata prevalenza, servizi infermieristici, punto prelievi, sistema integrato di prenotazione collegato al Cup aziendale, integrazione con i servizi sociali, servizi diagnostici di base (anche attraverso strumenti di telemedicina) nonché presenza infermieristica h 12, 7 giorni su 7 e presenza medica h 24, 7 giorni su 7".

Per quanto riguarda il territorio novarese, gestito dall'Asl Novara, sono previste sette 7 Case di Comunità (Cdc): quattro nel Distretto Area Nord; una nel Distretto Urbano di Novara; due nel Distretto Area Sud, tra cui quella di Galliate che trova spazio nella sede dell'Asl a Villa Mirsa, in via Varzi 21.

"Per la sede della Cdc di Galliate 'Villa Mirsa' - ha spiegato direttore del Distretto Area Sud dell'Asl Gianni Valzer - è già stata individuata l'impresa affidataria con appalto integrato (progetto definitivo + esecutivo + lavori): Multi Manutenzione Srl con sede a Cusano Milaninoche, prevede l'inizio lavori nel mese di gennaio 2025, con il recupero dell'ala attualmente inagibile dell'edificio e una serie di miglioramenti strutturali per consentire l'implementazione di nuovi servizi. Attualmente la sede Asl di 'Villa Mirsa' presenta i seguenti servizi già attivi: ambulatorio pediatrico, Cup, consultorio, servizi di neuropsichiatria infantile, servizi di psichiatria per l'adulto, segreteria Uvg, Umvd e invalidi civili. I servizi che saranno implementati per l'evoluzione in Casa della Comunità sono: punto unico di accesso con servizio di assistenza domiciliare (in collaborazione con i professionisti dell'ente gestore pertinente per territorio), ambulatori con medici di famiglia e infermieri di famiglia o comunità, poliambulatori specialistici per scompenso cardiaco, broncopneumopatia cronica ostruttiva (bpco) e diabete mellito, il servizio di continuità assistenziale (ex guardia medica) sia diurno che
notturno".

"Come amministratore e cittadino non posso che esprimere piena soddisfazione per l'investimento dell'Asl Novara su Galliate - ha commentato il sindaco Claudiano Di Caprio - la nostra città si trova in un ambito territoriale particolare e la nuova organizzazione della sanità faciliterà l'accesso ai servizi non solo dei galliatesi ma di tutti i cittadini afferenti al comune di Galliate, auspicando che sia l'inizio di un fattiva collaborazione, che già si è consolidata negli anni, per garantire ulteriori servizi sul nostro territorio e dare una risposta concreta ai bisogni di salute della popolazione".

Continua a leggere su NovaraToday
Seguici anche su Facebook e sul nostro canale WhatsApp

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Galliate, al via la progettazione della nuova Casa della Comunità

NovaraToday è in caricamento