menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Qualità della vita: Novara al 42° posto in Italia secondo il Sole 24 Ore

La provincia novarese perde posizioni (-4) nella classifica annuale eleborata dal quotidiano. Recupera ben 18 posizioni, invece, Verbania, che si piazza al 50° posto

Novara è la 42esima provincia più vivibile d'Italia. A dirlo è l'annuale classifica del Sole 24 Ore, che da oltre 20 anni misura la qualità di vita delle province italiane. (Così la scorsa edizione)

Il novarese si piazza quindi nella prima parte della classifica, alla posizione numero 42 su 107, in calo di 4 posizioni rispetto all'edizione precedente della classifica. Recupera ben 18 posizioni, invece, Verbania, che resta comunque bloccata a metà classifica, in posizione numero 50. Seguono il Vco le altre due provincie dell'Altp Piemonte: Vercelli è 53esima (ma recupera 9 posizioni rispetto all'edizione precedente) e Biella 57esima (-2 posizioni).

La classifica del Sole 24 Ore

La 31esima indagine del Sole 24 Ore sul benessere nei territori analizza 90 indicatori, per la maggior parte (circa 60) aggiornati al 2020 in base agli ultimi dati disponibili e racconta in presa diretta il differente impatto della pandemia da coronavirus sui territori. L’impostazione della ricerca conferma le sei aree tematiche di analisi che fotografano la complessità della vita nelle province italiane: 1. Ricchezza e consumi; 2. Demografia e società; 3. Affari e lavoro; 4. Ambiente e servizi; 5. Giustizia e sicurezza; 6. Cultura e tempo libero. Con una scelta di campo importante: all’interno di queste aree sono stati inseriti 25 indicatori che documentano le principali conseguenze del Covid-19 su salute, attività economiche e vita sociale. Tra questi nuovi parametri, ad esempio, ci sono i casi Covid in rapporto alla popolazione, l’unico indice il cui punteggio è stato pesato maggiormente nella determinazione della classifica finale proprio per testimoniare l’eccezionalità di questi mesi sulla vita quotidiana di tutti gli italiani. 

La classifica generale premia Bologna, al primo posto, che guadagna ben 13 posizioni e traina un po’ tutte le province dell’Emilia Romagna. Sul podio ci sono Bolzano (2ª) e Trento (3ª), habitué della top 5 della Qualità della vita. Chiudono la graduatoria  Siracusa (105ª), Caltanissetta (106ª) e Crotone (107ª).

Come "si comportano" Novara e Verbania

Nelle graduatorie di tappa per singole aree tematiche, Novara e Verbania si piazzano a distanza ravvicinata nei primi 20 posti della classifica "Ricchezza e consumi": Novara è al 18esimo posto, mentre il Vco al 19esimo. Per quanto riguarda la classifica relativa a "Demografia e società", il Vco chiude, quasi, la classifica in posizione numero 100, mentre Novara si posiziona a metà, al 50esimo posto. Anche per quanto riguarda l'ambito "Affari e lavoro", Verbania si trova quasi in fondo alla graduatoria, in posizione numero 81, mentre Novara è al 20esimo posto. Nella classifica "Ambiente e servizi" migliora la "performance" del Vco, che si piazza al 43esimo posto, mentre Novara lo segue al 52esimo. Il Vco conquista però i primi posti della graduatoria riferita all'ambito "Giustizia e sicurezza", piazzandosi al 22esimo posto, mentre Novara resta a metà classifica, in posizione numero 55. Infine, nella classifica "Cultura e tempo libero", Verbania si piazza al 40esimo posto, mentre Novara si trova verso il fondo alla posizione numero 77.

Per quanto riguarda le graduatorie legate all' "effetto Covid" sui territori, nella classifica sui medici di medicina generale ogni mille abitanti il Vco si piazza nella top ten, in posizione numero 6, mentre Novara si trova in fondo alla classifica, in posizione 90. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Economia

    Dopo Borgomanero, McDonald's arriva anche a Oleggio

  • Attualità

    Coronavirus, come procedono i vaccini in Piemonte?

Torna su

Canali

NovaraToday è in caricamento