menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, la situazione nelle case di riposo novaresi: preoccupano Divina Provvidenza, Meina e Bellinzago

Contagi anche in altre strutture

Salgono i casi di positività al covid all'interno delle case di riposo novaresi.

Le situazioni più preoccupanti sono alla Divina Provvidenza di Novara, dove si registrano 84 ospiti posititi su 167 e 28 operatori, e la struttura Ratti di Meina, dove su 47 ospiti sono 46 i contagi con quasi 20 operatori positivi. Salgono anche i contagi alla casa di riposo di Bellinzago, dove all'ultimo tampone sono risultati positivi 28 ospiti su 33, mentre al Parco del Welfare di Novara sono positivi 27 ospiti su 90 e 9 operatori.

Anche in altre strutture sono stati rilevati contagi: a I Tigli di Novara sono risultati positivi 6 operatori e 6 ospiti, mentre al De Pagave e alla Santa Maria di Pernate è stato trovato un operatore positivo. 

Tutte le situazioni sono sotto stretto monitoraggio da parte dell'Asl, che sta procedendo ad effettuare nuovi tamponi. Con l'arrivo dei test rapidi ospiti ed operatori dovrebbero effettuare un tampone ogni 15 giorni. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NovaraToday è in caricamento