Attualità

Coronavirus, firmato il nuovo Dpcm: prorogate fino a fine mese le misure di contenimento

Resta quindi in vigore fino al 31 luglio l'obbligo della mascherina nei luoghi chiusi e dove non sia possibile mantenere la distanza interpersonale

Foto di repertorio

E' arrivata nella notte la proroga delle attuali misure di contenimento del coronavirus. Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha infatti firmato il nuovo Dpcm, che è in vigore da oggi, mercoledì 15 luglio, e fino al 31 luglio. Sono inoltre confermate e restano in vigore, fino a tale data, le disposizioni contenute nelle ordinanze del Ministro della salute 30 giugno 2020 e 9 luglio 2020. 

Resta quindi in vigore fino al 31 luglio l'obbligo della mascherina nei luoghi chiusi, sui mezzi pubblici e dove non sia possibile mantenere la distanza interpersonale, così come continuano ad essere vietati gli assembramenti. Inoltre, per i soggetti con infezione respiratoria caratterizzata da febbre (maggiore di 37,5°) permane l'obbligo di rimanere a casa e contattare il proprio medico curante. Rimangono anche le disposizioni sul lavoro a distanza.

Ci sono però alcune novità, introdotte con l'attuale provvedimento, che ha aggiornato alcune misure che interessano le attività economiche, produttive e ricreative e il trasporto pubblico. In particolare, per quanto riguarda i viaggi in aereo, da oggi, mercoledì 15 luglio, è di nuovo possibile caricare bagagli a mano nelle cappelliere degli aerei, mentre sarà obbligatorio "custodire" in un apposito contenitore monouso, consegnato al momento dell'imbarco, gli indumenti personali da collocare nelle cappelliere "per evitare il contatto tra gli indumenti personali dei viaggiatori".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, firmato il nuovo Dpcm: prorogate fino a fine mese le misure di contenimento

NovaraToday è in caricamento