Coronavirus, alla clinica Maugeri di Veruno tamponi a pagamento in modalità drive-in

Il servizio è attivo, dallo scorso 7 dicembre, due giorni alla settimana. Le informazioni utili

Foto di repertorio

Dal 7 dicembre scorso anche alla clinica Irccs Maugeri di Veruno è possibile effettuare tamponi a pagamento con modalità drive-in, ossia accedendo in auto e senza scendere dalla stessa.

"Si accede dalla strada interna al nostro parco che porta al parcheggio retrostante l’Istituto - spiega il direttore Stefano Gariano - dove i pazienti troveranno prima una postazione per espletare la pratica amministrativa e, proseguendo, un’area dove gli addetti somministreranno i tamponi".

Per chi fa il test rapido, è prevista anche una zona parcheggio dove attendere, dopo 20 minuti, il risultato. Per i tamponi molecolari invece il referto è disponibile orientativamente nei due giorni successivi. Si può accedere privatamente, al costo di euro 40 per il test rapido e 90 per il
molecolare (nel caso un paziente risulti positivo al test rapido può effettuare subito il tampone molecolare a un costo aggiuntivo di 70 euro).

"Al servizio - sottolinea Gariano - si accede, per adesso, il lunedì e il mercoledì, dalle 8 alle 11, solo prenotandosi attraverso il Cup di Istituto, dalle 9,30 alle 15,30, dal lunedì al venerdì, presso al numero telefonico 0322.884711 o via mail cup.veruno@icsmaugeri".

L’Istituto, inoltre "ha ripreso già da varie settimane le attività ambulatoriali di Cardiologia, Medicina nucleare e Radiologia - aggiunge il direttore - oltre che a quelle di Medicina di laboratorio, che hanno accessi ben distinti da quelli del reparto Covid-19". L'unica differenza col passato è che tutte le attività, comprese quelle di Medicina di laboratorio, richiedono la prenotazione, da effettuarsi sempre ai numeri e alla mail del Cup sopra indicata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Piemonte verso zona arancione: il cambio di colore sarà sabato o domenica?

  • Novara, tragedia al centro commerciale: si sente male e muore alle casse dell'Ipercoop

  • Coronavirus, cosa è consentito fare in zona arancione: le regole per Novara e il Piemonte

  • Dpcm: le nuove regole per asporto, spostamenti, sci e scuole. Piemonte verso la zona arancione

  • Coronavirus, nuovo decreto: niente spostamenti tra regioni, il Piemonte verso l'area arancione

  • Amazon, a Novara il nuovo centro di distribuzione: sarà operativo dall'autunno

Torna su
NovaraToday è in caricamento