menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, nuovo macchinario per ridurre i tempi dei tamponi al Maggiore

In poco più di un'ora può effettuare 8 test

E’ in funzione, presso la Struttura di microbiologia e virologia diretta dal dott. Stefano Andreoni, dell’azienda ospedaliero-universitaria di Novara, lo strumento ideato da Diasorin Group che consente di ridurre notevolmente i tempi di diagnosi del Covid-19.

Rispetto alla tempistica tradizionale (3,5/4 ore), il test Diasorin consente di avere una risposta in un’ora/un’ora e mezza su 8 campioni.

Al momento, la Struttura del dott. Andreoni ha due piattaforme: una che ‘lavora’ 40 test in 3,5/4ore e un’altra che effettua 12 test in 2 ore e mezza: complessivamente al momento nel laboratorio dell’Aou si effettuano circa 400 test al giorno. E a breve potrà entrare in funzione un’altra piattaforma per 96 campioni in sei ore.

"L’apparecchio Diasorin – commenta il dott. Andreoni – è particolarmente di grande importanza per affrontare le urgenze, quando occorre dare una risposta in tempi brevissimi".

Il test Diasorin è all’Aou di Novara grazie all’intervento della Fondazione “Franca Capurro, che ha finanziato l’acquisto dei reagenti con le offerte raccolte sul conto corrente "NOVARA EMERGENZA CORONAVIRUS"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, il Piemonte resta in zona arancione

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Borgomanero, uomo accoltellato: è grave

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Economia

    Dopo Borgomanero, McDonald's arriva anche a Oleggio

  • Attualità

    Coronavirus, come procedono i vaccini in Piemonte?

Torna su

Canali

NovaraToday è in caricamento