rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Attualità

Coronavirus: rallenta la crescita dell'incidenza in Piemonte, in aumento solo tra i cittadini con più di 60 anni

I dati dell'incidenza regionale registrati nella settimana dal 10 al 16 gennaio

Resta ancora stabile ad oltre 2mila casi ogni 100mila abitanti l'incidenza del contagio da Covid-19 in Piemonte.

Secondo i dati comunicati dalla Regione, infatti, nella settimana dal 10 al 16 gennaio l’incidenza regionale (ovvero l’incremento settimanale di nuovi casi di covid per 100mila abitanti) è di 2.215,6, in lieve aumento (+2,1%) rispetto a 2.170,1 della scorsa settimana.

Si tratta dell'aumento più contenuto delle ultime settimane, in linea con quanto accade nel resto del Paese ed in Europa. Nella settimana appena passata, secondo i dati forniti dalla Regione, il contagio cresce soltanto tra i cittadini con più di 60 anni.

L’incidenza della fascia di età 19-24 anni scende infatti a 3.165,6, con una diminuzione del 26.9% rispetto alla settimana precedente. Nella fascia 25-44 anni l'incidenza è invece di 3.109,3 ogni 100mila abitanti (-4,2%), mentre nella fascia 45-59 anni si attesta a 2.341 (-0,1%).

Nella fascia 60-69 anni l’incidenza è 1.407,6 (+0,4%), mentre tra i 70-79 anni si attesta a 921,5 (+3,5%). La fascia over 80 resta quella con l’incidenza più bassa, seppur in crescita, registrando l'incremento maggiore: 812 questa settimana (+39.7%).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus: rallenta la crescita dell'incidenza in Piemonte, in aumento solo tra i cittadini con più di 60 anni

NovaraToday è in caricamento