Domenica, 1 Agosto 2021
Attualità

Novara Calcio escluso dalla serie C, i tifosi delusi: “Per noi è la morte”

La tifoseria si è radunata a Novarello

Foto di repertorio

Si sono dati appuntamento nel tardo pomeriggio di ieri, giovedì 15 luglio, a Novarello. I tifosi del Novara Calcio si sono radunate proprio a pochissimo dalla sentenza del consiglio federale che ha bocciato il ricorso della squadra condannandola alla categoria dei dilettanti. Con questa decisione la società per la prima volta dopo 113 si ritroverà tagliata fuori dai professionisti. Ultima speranza l’appello al Coni.

“Uno scempio, per noi è la morte, - dicono i tifosi – la maglia è della città, è dei tifosi,  non è un business per noi. Questo è un momento buio per tutti noi, proprio quando cominciava a esserci la speranza di un possibile ritorno a una semi normalità con l’ingresso nei palazzetti”. 

Novara Calcio escluso per ora dalla serie C, Pavanati: "Inesperti sì, ma siamo nel giusto"

Quello espresso dalla tifoseria è un dissenso contro la proprietà: “Siamo stati per 113 anni nel campionato professionistico, siamo una delle 14 società in Italia a non essere mai stata nei dilettanti, in due mesi si è toccato il baratro di non avere la squadra iscritta. La società, - dice la tifoseria – si appella alla buona fede del pagamento, ma il metodo usato non è contemplato dal regolamento, 150 società hanno pagato in modo corretto e solo noi no?”. 

Il Novara Calcio presenta il ricorso 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Novara Calcio escluso dalla serie C, i tifosi delusi: “Per noi è la morte”

NovaraToday è in caricamento