rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
Attualità Borgo Ticino

Borgo Ticino, in via Bernini apre la nuova Rsa

La struttura sarà presentata ai cittadini nella serata di oggi

Sono giunti al termine i lavori per la realizzazione della nuova Rsa di Borgo Ticino, che sarà gestita dall’azienda friulana 3AMilano.

La struttura di via Bernini sarà presentata alle 18 di oggi, giovedì 17 novembre, dal Comune, in collaborazione con l’azienda friulana, ai consiglieri comunali e alla popolazione.

La residenza, progettata dall’architetto Silvia Bracco, è un edificio di tre piani sopra terra e a forma di H, distribuito in 4 nuclei distinti dotati di controllo accessi per monitorare i movimenti degli ospiti affetti da demenza. Al piano terra ci sono la reception, gli uffici amministrativi, una palestra per la riabilitazione, la lavanderia e gli spogliatoi per il personale, un ambulatorio, una sala per servizi alla persona, una cucina per la realizzazione dei pasti, un salone polifunzionale per attività ricreative e la sala per il culto. Al primo e al secondo piano si trovano una sala da pranzo e un soggiorno, servizi igienici per gli ospiti e due nuclei abitativi da 20 posti letto, suddivisi ciascuno in 2 camere singole e 9 camere doppie. La struttura dispone inoltre di due ingressi: uno destinato ai visitatori e uno agli ospiti di servizio.

L’edificio, spiegano da 3AMilano, "presenta caratteristiche all’avanguardia per quanto riguarda l’ecosostenibilità e il risparmio energetico". Realizzata in classe energetica A3, produrrà infatti autonomamente circa 165mila kWh di energia, che corrispondono a oltre il 60% dell’intero fabbisogno, riducendo l’emissione in
atmosfera di oltre 69 tonnellate all’anno di anidride carbonica.

"Finalmente si è giunti all'ultimazione della struttura e il traguardo è stato raggiunto lungo un percorso pieno di ostacoli esterni, principalmente causato dalla sospensione dovuta all'emergenza sanitaria Covid-19 - dichiara Alessandro Marchese, sindaco del comune di Borgo Ticino -. La Giunta Comunale, su richiesta della proprietà, ha deciso di intitolare la struttura al dott. Mario Celesia, medico condotto del paese che ha assistito la popolazione di Borgo Ticino per 35 anni dal 1966 al 1991".

"L’obiettivo generale di 3AMilano è quello di sviluppare un’organizzazione che sia flessibile, adattabile, reattiva, efficiente; che offra continuità, che sia integrata e interdisciplinare, personalizzata e qualificata - dichiara Mario Modolo, direttore generale dell’azienda -. L’organizzazione della 3AMilano Srl sarà dunque duttile e tempestiva per rispondere con azioni dimensionate ai vari bisogni della struttura. A Borgo Ticino, come nelle altre strutture, sarà garantita la continuità del servizio e l’integrazione delle varie figure professionali, prevedendo un forte raccordo tra aree e ruoli differenti e lo sviluppo di atteggiamenti e comportamenti di lavoro multidisciplinare, al fine di assicurare l’organicità e l’unitarietà di tutti gli interventi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Borgo Ticino, in via Bernini apre la nuova Rsa

NovaraToday è in caricamento