menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il bottino recuperato dalla polizia

Il bottino recuperato dalla polizia

Truffe agli anziani, novarese arrestato a Bologna: nella sua stanza oltre 35mila euro di bottino

L'uomo è stato fermato con un complice

Sono stati sorpresi nella camera di un bed and breakfast a Bologna e arrestati, dopo un'attività d’indagine delle Squadre Mobili di Bologna e Forlì.

A finire in manette L.S., 25 anni, originario di Novara, e L.L., 23 anni, nato in Germania e residente in Polonia, che dovranno rispondere, per ora, del reato di ricettazione. Gli agenti hanno recuperato oltre 35mila euro e un chilo e mezzo di oggetti in oro, ritenuti i proventi di almeno 4 truffe agli anziani, sempre legate alla tecnica del "caro nipote": i truffatori chiamavano gli anziani fingendo di essere un nipote o un figlio bisognoso di cure contro il covid e li convincevano a consegnare gioielli e contanti.

La scorsa settimana la Questura di Novara aveva portato a termine altri arresti di una banda, con base operativa a Novara, che agiva con la stessa tecnica. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, a Novara apre un nuovo centro vaccinale

Attualità

Coronavirus, da oggi Novara e il Piemonte in zona arancione

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Allarme truffe: "Attenzione ai falsi tecnici e ai finti agenti"

  • Attualità

    Coronavirus, da oggi Novara e il Piemonte in zona arancione

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NovaraToday è in caricamento