Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Animale investito sui binari: traffico rallentato sulla Torino-Milano

E' accaduto ieri sera, poco dopo le 21. Il convoglio protagonista dell'incidente, il regionale veloce 2029, partito da Torino alle 20,54, è arrivato a Novara alle 3,20 del mattino

Rientro a casa da dimenticare quello di ieri sera, domenica 25 settembre, per i passeggeri della linea Torino-Milano. Partiti in orario, alle 20,54, dalla stazione di Torino Porta Nuova sono infatti arrivati a destinazione con oltre cinque ore di ritardo.

Poco dopo le 21 il treno regionale veloce 2029 ha investito un animale, molto probabilmente un cinghiale, nei pressi della stazione di S. Antonino di Saluggia (Vercelli). A causa dell'urto con l'animale, il convoglio ha subito un guasto alla condotta dell'aria. Sul posto sono intervenuti il personale ferroviario e i carabinieri.

Il treno non ha quindi potuto proseguire la corsa e si è fermato in attesa del locomotore di soccorso, arrivato solo intorno alle 2 del mattino, che ha agganciato il regionale veloce 2029 e lo ha fatto retrocedere fino alla stazione di Torrazza (Torino). Qui, alle 2,20, è stato effettuato il trasbordo: i passeggeri del 2029 sono saliti sul treno 2035, partito da Torino alle 22,54 e poi fermato per attenderli, e hanno potuto fare, finalmente, rientro a casa. I passeggeri diretti a Novara sono arrivati in stazione alle 3,20 del mattino.

L'incidente ha provocato rallentamenti della circolazione su tutta la linea. I treni in viaggio hanno registrato ritardi fino a 2 ore.

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Animale investito sui binari: traffico rallentato sulla Torino-Milano

NovaraToday è in caricamento