Sabato, 12 Giugno 2021
Cronaca

Anziani segregati per 5 anni: a processo i due "badanti"

La vicenda è venuta a galla a marzo, quando i carabinieri hanno arrestato madre e figlio che avrebbero dovuto occuparsi dell'anziana coppia

Si è aperto ieri il processo per una 63enne di Oleggio e di suo figlio, classe 1985. I due sono accusati di circonvenzione di incapace, maltrattamenti in famiglia e lesioni personali in concorso.

L'inizio della vicenda risale al 2009: allora una coppia di anziani di Caltignaga aveva deciso, a causa dell'età, di affidarsi alle cure dei due. Questi però, secondo le indagini dei carabinieri, avrebbero sperperato tutti i soldi delle pensioni, lasciando gli anziani chiusi in casa senza riscaldamento. Inoltre i militari, quando a marzo avevano arrestato i due badanti, hanno parlato di vessazioni, insulti e anche maltrattamenti fisici.

Mercoledì la donna e il figlio sono quindi comparsi in aula: il loro avvocato ha presentato della documentazione per spiegare come in realtà gli anziani siano stati accuditi bene. La prossima udienza sarà il 30 settembre. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anziani segregati per 5 anni: a processo i due "badanti"

NovaraToday è in caricamento