Indagati per estorsione aggravata e maltrattamenti in famiglia: arrestata coppia

I due hanno sottratto alla donna di 85 anni oltre 9mila euro maltrattandola più volte

Arrestata una coppia nel novarese con l’accusa di estorsione aggravata e maltrattamenti in famiglia. E’ avvenuto nei giorni scorsi grazie ai carabinieri di Trecate che hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del Tribunale di Novara, su richiesta della locale procura della Repubblica. Il provvedimento è stato adottato a seguito di indagini condotte dall’arma di Trecate e coordinate dal Pm Silvia Baglivo, che hanno consentito di accertare che gli indagati, nel periodo compreso tra l’aprile 2016 e il dicembre 2017 si erano scagliati contro una 85enne e l’avevano costretta a consegnare la somma di 250 uro al mese nonché la carta bancomat e un libretto postale dai quali hanno prelevato la somma di oltre 9mila euro, sottraendole di fatto tutti i risparmi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In particolare, le attività investigative hanno consentito di ricostruire alcuni episodi nei quali la vittima era stata strattonata e spinta per terra o afferrata per il petto, sbattuta contro un mobile e fatta cadere a terra. I due si impossessavano dei soldi della donna con continue azioni di maltrattamento al punto di privarla del sostentamento necessario alla propria sopravvivenza, facendola oggetto di continui insulti, apostrofandola come “strega” ed augurandole la morte. Le indagini avevano preso il via a seguito della segnalazione da parte dei sanitari dell’ospedale di Novara, dove l’anziana donna era stata ricoverata alla fine del 2017 per uno stato di generale deperimento, dopo che erano emersi dubbi riguardo l’origine di plurime ecchimosi rilevate sul corpo della paziente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, da lunedì 26 ottobre a Novara (di nuovo) niente più visite e ricoveri non urgenti

  • Coronavirus, coprifuoco in Piemonte dalle 23 alle 5: la nuova autocertificazione

  • Cambio dell'ora, torna quella solare: si dorme un'ora in più

  • Coronavirus, da lunedì anche in Piemonte coprifuoco dalle 23 alle 5

  • Coronavirus, Conte ha firmato il Dpcm: bar e ristoranti fino alle 18, chiuse palestre e piscine

  • Novara, due risse sabato sera: una in centro e una in viale Kennedy

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento