LETTORI | Conferire i rifiuti al centro Assa è un'impresa

La testimonianza arriva da un lettore che diligentemente nella mattinata di oggi, venerdì 5 settembre, si era recato al centro di conferimento per i rifiuti speciali per conferire dei rifiuti speciali, alcuni dei quali riconsegnatigli

Ad esser cittadino diligenti a volte ci si rimette. Questo quanto si potrebbe evincere dal racconto di un cittadino novarese che questa mattina, venerdì 5 settembre, si è recato al centro di conferimento per i rifiuti speciali sito in viale Curtatone per consegnare dell'olio da frittura, raccolto nei mesi, che la legge, per motivi di inquinamento ambientale, vieta di buttare in qualsiasi altro modo.

"Oggi - spiega il lettore - da buon cittadino mi sono recato all'Assa (isola ecologica) per gettare alcune cose che avevo accumulato nel tempo e per non "disperderle" nell'ambiente, ma ecco cosa è "drammaticamente" successo: io per non buttarenella fogna l'olio vegetale usato, l'ho accumulato nei mesi in alcune bottiglie per un totale di circa 20 litri.Bene mi hanno detto che il limite massimo è di 5 litri al mese! Quindi parte non è stato smaltito.Ora, dato che una friggitrice contiene circa 2 litri di olio, a casa mia non potremmo fare più di 2/3 fritture al mese!, mi sembra un limite basso. Ma non è finita: nella raccolta delle cose da depositare al centro di conferimento avevo 6 tegole canadesi, quelle che vendono anche nei vari Brico, mi dicono che quelle non possono accettarle perchè contengono catrame. Alla mia domanda "dove le metto?" la risposta è stata: "non so... provi a telefonare... so che ci sono ditte a pagamento...". Un arisposta che, francamente, mi lascia basito e con l'amaro in bocca.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ma non è ancora finita: - racconta il nostro lettore - perchè avevo anche una vecchia bombola del gas, per la quale mi è stata fornita dagli addetti la stessa risposta datami in precedenza. Con amarezza mi vien da commentare "poi qualcuno si chiede perchè la tangenziale, i parchi ecc. sono diventate discariche abusive.W l'Italia... e mangiate pochi fritti" conclude ironicamente.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le migliori gelaterie di Novara

  • Verbania, ragazzina di 12 anni in coma etilico: chiuso uno dei bar in cui ha bevuto

  • Ritrovato a 137 metri di profondità il corpo del nuotatore scomparso nel Lago D’Orta

  • Si fa trainare con la bici da uno scooter e sbatte contro un palo: gravissimo un 14enne

  • Cerano, furto milionario nell'azienda farmaceutica

  • Coronavirus, +37 positivi in Piemonte nelle ultime 24 ore: un nuovo ricovero a Novara

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento