rotate-mobile
Sabato, 25 Maggio 2024
Cronaca

AzioneProvinceGiovani: finanziato il progetto "Energia Giovane"

Dalla Provincia di Novara, in collaborazione con le amministrazioni provinciali di Asti Biella e Cuneo, nuove opportunità per i giovani del territorio. A Novara un contributo di 20mila euro

Con il progetto "Energia Giovane" la Provincia di Novara attiva nuove iniziative a favore dei giovani novaresi.

Nato dalla collaborazione con le amministrazioni provinciali di Asti, Biella e Cuneo, il programma si è classificato al secondo posto del bando 2012 "AzioneProvinceGiovani", attivato dall'Unione Province d'Italia e dal Dipartimnto della Gioventù, conquistando un crontributo complessivo di 96mila euro, 20mila dei quali assegnati alla Provincia di Novara.

Con il programma "AzioneProvinceGiovani" sono stati finanziati 31 progetti (su 60 proposte presentate) per un totale di 90 Province italiane coinvolte provenienti da 18 regioni.

"L’Assessorato alle Politiche Giovanili della Provincia di Novara - ha spiegato l’assessore Alessandro Canelli - continua nella sua azione di reperimento di risorse finalizzate al rafforzamento delle possibilità lavorative per i giovani. Con i 20mila euro del finanziamento ottenuto, cui si aggiungono ulteriori 15mila già stanziati dall’assessorato e altre risorse reperite da Fondazione Novara Sviluppo, andremo a insediare nuovi start up imprenditoriali innovative presso alcuni spazi ad hoc individuati all’interno della Fondazione Novara Sviluppo e in altre strutture a Borgomanero e Arona. Si sta pertanto creando un network territoriale avente come filo conduttore la creazione di nuove imprese giovanili che hanno come tema caratterizzante l’innovation technology, il web engineering, e la creatività digitale".

Il progetto si rivolge ai giovani residenti nella provincia di Novara, di età compresa tra i 15 e i 29 anni e si prefigge lo scopo di sviluppare le competenze richieste dal mercato attuale, promuovendo i talenti individuali, la creatività e lo spirito imprenditoriale.

"'AzioneProvinceGiovani' è un bando che da subito ha visto le Province protagoniste - ha aggiunto il presidente dell'Upi Giuseppe Castiglione - e lo dimostra il fatto che negli anni sono andate sempre  aumentando le risorse a nostra disposizione. Risorse che siamo sempre riusciti a utilizzare a  pieno, dimostrando la capacità delle Province di programmare e utilizzare i fondi a disposizione per le comunità. L’ennesima conferma del ruolo delle Province di istituzione e coordinamento delle politiche dell’istruzione e dello sviluppo locale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

AzioneProvinceGiovani: finanziato il progetto "Energia Giovane"

NovaraToday è in caricamento