Veveri, cadavere ritrovato nel canale: é suicidio?

Il corpo è stato scoperto giovedì all'altezza del deviatore di via Verbano. Potrebbe essere quello di una 64enne scomparsa da alcuni giorni

La zona dove la donna è stata trovata morta

Le indagini da parte della squadra mobile della Questura sono ancora in corso, ma sembra ormai praticamente certo che la donna trovata morta nella acque del canale Cavour giovedì pomeriggio si sia suicidata. 

Il corpo senza vita è stato notato da un pensionato che passeggiava nella zona del deviatore delle acque, a cavallo della statale 32, lungo la via ciclabile che costeggia il canale. Sul posto sono immediatamente intervenute le volanti, che hanno poi allertato la scientifica e la mobile, oltre che i vigili del fuoco per il recupero del corpo. Secondo gli investigatori non ci sarebbero segni di violenza sul corpo, anche se sarà necessario attendere l'autopsia per averne la certezza. Dalle prime ricostruzioni sembra che la donna sia arrivata sul posto in auto e si sia gettata nell'area tra due chiuse del canale, dove l'acqua scorre più vorticosa. Più improbabile invece l'ipotesi dell'incidente. 

Le indagini proseguono, anche per quanto riguarda l'identificazione: secondo gli investigatori potrebbe trattarsi di M. G. T., una 64enne di cui i familiari avevano denunciato la scomparsa alcuni giorni fa, ma ancora non vi è la certezza assoluta. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente a Bellinzago: 40enne schiacciato da un albero

  • Borgolavezzaro, 49enne trovato morto in casa: ipotesi suicidio

  • Bellinzago, trovata morta in casa da oltre dieci giorni: 20 cani senza cibo e cure

  • Incidente a Novara, schianto alla rotonda del Cim: auto finisce contro un palo

  • Novara, intossicata dal monossido di carbonio in casa: salvata grazie al rilevatore portatile dei soccorritori

  • Villadossola, cade in un canale in bicicletta e muore

Torna su
NovaraToday è in caricamento