rotate-mobile
Cronaca

Nel mirino delle Fiamme Gialle 5 "professionisti dell'evasione"

Un amministratore di condominio, due geometri, un dentista ed un fisioterapista, che hanno nascosto redditi complessivi per 250mila euro. Ai cinque è stata comminata una sanzione amministrativa, che va dal 120% al 240% delle imposte evase

Non solo imprenditori e commercianti, la lotta all’evasione della Guardia di Finanza di Novara prosegue anche nei confronti dei professionisti. Questa volta, infatti, nel mirino delle Fiamme Gialle sono finiti un amministratore di condominio, due geometri, un dentista ed un fisioterapista.

Complessivamente, i cinque avevano nascosto al Fisco redditi complessivi per un totale di 250mila euro. L’amministratore di condominio pizzicato dai finanzieri ha subito confessato di non avere pagato le tasse per mantenere, anche in questo periodo di crisi, il tenore di vita a cui era abituata la propria famiglia. Pertanto ha pensato bene di non presentare le dichiarazioni fiscali degli ultimi tre anni, nascondendo redditi per 105mila euro.

I due geometri esercitavano la propria professione presso le rispettive abitazioni private nella speranza di non essere "avvistati". I finanzieri sono riusciti a scovarli seguendo le tracce delle fatture che avevano emesso nei confronti di imprese edili della zona, ricostruendo, in tal modo, un reddito non dichiarato pari a 60mila euro.

Il dentista, invece, lavorava, in qualità di libero professionista, presso due grossi studi odontoiatrici di Novara. È stato individuato grazie al un lavoro certosino di “controlli incrociati” che ha permesso di ritrovare le fatture relative alle sue prestazioni per un totale di 55.mila euro.

Il fisioterapista, noto per la sue capacità manipolative, collabora con le maggiori associazioni sportive della provincia novarese. Il professionista, che negli ultimi due anni ha “dimenticato” di dichiarare redditi per 30mila euro, beccato dalla Finanza ha affermato di voler saldare immediatamente il debito con il Fisco.

Ad ognuno dei cinque professionisti è stata comminata una sanzione amministrativa, che va dal 120% al 240% delle imposte evase, per l’omessa presentazione delle dichiarazioni dei redditi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nel mirino delle Fiamme Gialle 5 "professionisti dell'evasione"

NovaraToday è in caricamento