Cronaca

Giornata mondiale della gioventù: più di 600 i pellegrini della diocesi di Novara

La XXXI Gmg è già entrata nel vivo, ma il momento più intenso saranno le celebrazioni presiedute da Papa Francesco al Campus Misericordiae, che si terranno nel fine settimana

E’ entrata ormai nel vivo la XXXI Giornata Mondiale della Gioventù a Cracovia per gli oltre 630 pellegrini della diocesi di Novara.

Un primo gruppo era partito già lo scorso 18 luglio per Kielce - cittadina a 200 chilometri da Cracovia - dove i ragazzi hanno passato una settimana ospiti delle parrocchie e delle famiglie polacche e hanno partecipato, tra l’altro, alla visita di Auschwitz. Altri sono partiti il 25 luglio diretti subito a Cracovia.

Ieri, martedì 26 luglio, nel parco Blonia la Messa di apertura ufficiale, presieduta dal card. Stanislaw Dziwisz alla quale i ragazzi della diocesi novarese hanno preso parte con oltre 300mila coetanei.

Il momento più intenso, culmine di tutto il pellegrinaggio, saranno le celebrazioni presiedute da Papa Francesco al Campus Misericordiae, che si terranno nel fine settimana.

Nella spianata alla periferia di Cracovia, dove i ragazzi passeranno la notte tra sabato e domenica in sacco a pelo, sono attesi oltre un milione di pellegrini.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata mondiale della gioventù: più di 600 i pellegrini della diocesi di Novara

NovaraToday è in caricamento