Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca

Incendio a Galliate, Fabio Airoldi ucciso dal fumo sulle scale di casa

Il 49enne è stato trovato morto ieri dai vigili del fuoco

I vigili del fuoco al lavoro

Non è riuscito a fuggire dalla sua abitazione in tempo: il monossido di carbonio lo ha ucciso prima.

É Fabio Airoldi la vittima dell'incendio scoppiato mercoledì 20 a Galliate in via Gambaro. Il 49enne abitava in una casa di corte su più piani: le fiamme sono divampate al secondo piano e il fumo ha raggiunto il terzo, dove si trova la camera da letto. Airoldi ha cercato di scappare scendendo le scale, ma ha perso conoscenza a causa del monossido di carbonio: proprio sulle scale i vigili del fuoco lo hanno trovato senza vita.

Il 49enne lavorava al reparto ortofrutta dell'Ipercoop nel centro commerciale Il Gallo. Lascia la madre Enza e la sorella Morena. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio a Galliate, Fabio Airoldi ucciso dal fumo sulle scale di casa

NovaraToday è in caricamento