Ferito gravemente alle mani mentre è a lavoro: salvate sette dita dopo 11 ore di intervento

L'impiegato dell'azienda di Mezzomerico è arrivato al Cto di Torino con ferite gravi

Salvate sette dita. E' questo l'importante risultato portato a termine dalla squadra di specilisti del Cto di Torino che nella notte fra venerdì 4 e sabato 5 ottobre ha operato l'uomo rimasto gravmente ferito a Mezzomerico. L'uomo, di 21 anni, si trovava a lavoro quando è rimasto vittima del macchinario che stava utilizzando. Sul posto il 118 lo ha immediatamente soccorso e poi trasportato al Cto. "Subamputazione da schiacciamento", così è arrivato all'ospedale. 

Il team medico chirurgico ha fatto il possibile per cercare di salvare una situazione davvero molto grave.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Piemonte verso zona arancione: cosa cambia per i novaresi

  • Coronavirus, il Piemonte resta in zona rossa: prorogate al 3 dicembre tutte le misure di contenimento

  • Coronavirus: +2641 casi in Piemonte, a Novara ricoveri in risalita

  • Coronavirus, all'ospedale di Novara 238 ricoverati e 5 decessi

  • Ahmadreza Djalali, si avvicina la pena di morte per il ricercatore novarese detenuto in Iran

  • Coronavirus, ancora 7 decessi negli ospedali di Novara e Borgomanero

Torna su
NovaraToday è in caricamento