rotate-mobile
Cronaca

Ballarè: "Ripristino dell’equo indennizzo e della causa di servizio per la polizia locale"

Dopo il tragico incidente di Sara Gambaro, la vigilessa travolta in servizio, il sindaco di Novara, in veste di presidente dell'Anci Piemonte chiede più garanzie per gli agenti della municipale

“Come presidente regionale dell’Anci, mi farò portavoce delle richieste avanzate dalle organizzazioni sindacali per il ripristino degli istituti dell’equo indennizzo e della causa di servizio degli agenti di polizia locale, cancellati da un decreto del governo Monti”. Lo dice Andrea Ballarè, sindaco di Novara, alla vigilia dei funerali di Sara Gambaro, l'agente della municipale novarese coinvolta in un tragico incidente stradale mentre era in servizio. 

“L'episodio di Novara – prosegue Ballarè – sottolinea ancora una volta il valore dell'impegno quotidiano profuso dai tanti agenti di polizia locale impegnati sulle strade del Paese. Per questa ragione, nei prossimi giorni illustrerò al governo le criticità e i problemi più volte rappresentati dai sindacati, auspicando in una revisione delle politiche di bilancio, di formazione e di turn-over del personale, che possa portare ad un aumento dei livelli di sicurezza e di efficienza degli organi di polizia locale, a beneficio delle città e dei cittadini tutti”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ballarè: "Ripristino dell’equo indennizzo e della causa di servizio per la polizia locale"

NovaraToday è in caricamento