Un'altra persona intossicata dal monossido di carbonio: come riconoscere i sintomi e proteggersi

Nel fine settimana sei persone sono finite in camera iperbarica

Un'altra persona è rimasta intossicata dal monossido di carbonio.

Dopo la famiglia di Sant'Agabio e i coniugi di Sozzago, un 63enne residente a Stresa è finito in camera iperbarica alla casa di Cura Habilita I Cedri di Fara per aver inalato il micidiale gas. I casi, soprattutto in inverno, sono sempre più frequenti.

Cos'è il monossido di carbonio

Il monossido di carbonio (CO), come spiega l'Istituto Superiore di Sanità, è un gas inodore e incolore che provoca la morte quasi immediata di chiunque lo respiri. E’ un prodotto di combustione emesso dai motori a benzina, fornelli, stufe, generatori, lampade a gas, oppure che brucino carbone o legno. L'accumulo di monossido di carbonio in spazi completamente o parzialmente chiusi può provocare la morte per avvelenamento di persone e animali presenti.

Come riconoscere l'avvelenamento da CO

L'esposizione a monossido di carbonio può provocare perdita di coscienza e morte. I sintomi più comuni dell'avvelenamento da CO sono mal di testa, vertigini, debolezza, nausea, vomito, dolori al petto e stato confusionale. Persone addormentate o in stato di ubriachezza possono morire prima di avere i sintomi. Chiunque sospetti un avvelenamento da CO deve rivolgersi immediatamente a un pronto soccorso.

Come evitare l'intossicazione

É buona norma far controllare gli impianti di riscaldamento, le stufe e i camini prima dell'accensione nella stagione invernale, per evitare malfunzionamenti che potrebbero provocare un accumulo di monossido di carbonio. Non usare mai un forno o un fornello a gas per riscaldare la casa e non accendere mai griglie a carbone e barbecue dentro casa, in tenda o in camper.

Non usare mai generatori o qualsiasi apparecchio a gas all'interno di spazi chiusi, anche se porte e finestre sono aperte, a meno che l'attrezzatura non sia stata installata correttamente e abbia una valvola di sfogo. Non lasciare mai un veicolo acceso in un parcheggio all'interno di uno spazio completamente o parzialmente chiuso, come per esempio un garage.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mega incidente alle porte di Novara: scontro tra 7 auto, otto feriti

  • Coronavirus, primi due casi positivi nelle scuole di Novara

  • Elezioni comunali ad Arona, Monti è il nuovo sindaco

  • Novara, ragazzino cade dal muro dell'Allea e precipita per 7 metri

  • Esce da scuola e scompare: 11enne di Trecate ritrovata a Magenta

  • Casalbeltrame: sabato i funerali di Carlo e Veronica, i due fratelli morti in un incidente in moto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento