Intra, spaccio dietro al bancone: denunciato barista

L'uomo, 47 anni, aveva nascosto la droga nel bagno riservato al personale

Foto di repertorio

Sembrava un normale barista, invece oltra ai caffè vendeva droga.

La squadra mobile di Verbania, insieme all'ufficio prevenzione generale soccorso pubblico e alle unità cinofile della guardia di finanza, ha scoperto un giro di stupefacenti in un bar di Intra. Il titolare, A.V., 47 anni, è stato puntato da un cane antidroga venerdì scorso: in tasca aveva 30 grammi di hashish e 1000 euro in contanti. Così gli agenti hanno controllato il bar e scoperto che nel bagno riservato al personale erano nascosti 5 grammi di cocaina, un coltello con la lama sporca di droga e 3 involucri con 10 grammi di mannite, la sostanza che si usa per tagliare la cocaina. Il titolare del bar è stato denunciato per possesso di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, scuole chiuse e manifestazioni sospese a Novara: l'ordinanza del Comune

  • Coronavirus, tende da campo davanti al pronto soccorso di Novara

  • Coronavirus, tre casi probabili a Novara: famiglia in isolamento in ospedale

  • Coronavirus, in Piemonte un caso confermato: negativi gli altri 15

  • Incidente a Novara, è morto il bambino investito in corso Trieste

  • Incidente mortale in corso Trieste, il piccolo Achref travolto da una moto mentre era in bicicletta

Torna su
NovaraToday è in caricamento