rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca Momo

Momo, passa il treno e non si abbassano le sbarre: il caso finisce in Regione

É successo qualche giorno fa al passaggio a livello di Momo

Passa il treno, ma non si abbassano le sbarre e non si accende il semforo.

É successo il 15 marzo al passaggio a livello di Momo, dove per fortuna non stava transitando nessuna auto e nessun pedone al momento del passaggio del convoglio. Il caso però è finito in Regione dopo le segnalazioni dei cittadini, con un'interrogazione del consigliere novarese Domenico Rossi, che ha chiesto spiegazioni. Al passaggio a livello di Momo infatti è da tempo che il Comune ha proposto la realizzaione di un sottopasso, per ovviare anche alle lunghe code che spesso bloccano la viabilità del paese. L'assessore regionale Francesco Balocco ha evidenziato come sia aperto un dialogo tra Regione, RFI e Comune di Momo.

“Una risposta non posso ritenere soddisfacente - scrive Domenico Rossi - perché lascia in sospeso il problema su cui tornerò ad interrogare l’assessore. La segnalazione dei cittadini merita la massima attenzione. Non siamo di fronte ai consueti disguidi, già oggetto di interrogazioni degli anni scorsi, relativi ai ritardi e ai problemi di circolazione stradale". “Proprio su sollecitazione dell’assessorato - aggiunge il consigliere regionale novarese - RFI ha provveduto ad interventi per ridurre i disagi e aumentare la sicurezza con la realizzazione di un sottopassaggio pedonale, la modifica della segnaletica verticale e con un intervento sulla chiusura delle barriere di protezione. Tuttavia perdurano i malfunzionamenti e le situazioni di pericolo. I progetti di sottopassi e sovrapassi sono interventi a medio lungo periodo, ma il nodo stradale va messo in sicurezza: occorre intervenire con urgenza e in maniera risolutiva sulle strutture esistenti”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Momo, passa il treno e non si abbassano le sbarre: il caso finisce in Regione

NovaraToday è in caricamento