Arona: addio a Emma Colombati, la donna più longeva della città

Si è spenta ieri pomeriggio, martedì 11 dicembre, nella casa di riposo di Arona dove viveva ormai da diversi anni. Lo scorso 30 novembre aveva spento 107 candeline

Si è spenta all'età di 107 anni Emma Colombati.

La donna più longeva di Arona aveva da poco festeggiato il traguardo ultracentenario, lo scorso 30 novembre. Nell'ultimo periodo le sue condizioni di salute si erano aggravate; ieri pomeriggio, martedì 11 dicembre, è morta nella casa di riposo della città, dove viveva da diversi anni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Emma Colombati, classe 1905, era molto conosciuta in città e nell'aronese: per 65 anni, infatti, era stata la sacrestana della chiesa di Santa Marta. I funerali saranno celebrati giovedì 13 dicembre, alle ore 15, nella chiesa parrocchiale di Maria Bambina ad Arona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mega incidente alle porte di Novara: scontro tra 7 auto, otto feriti

  • Coronavirus, primi due casi positivi nelle scuole di Novara

  • Elezioni comunali ad Arona, Monti è il nuovo sindaco

  • Novara, ragazzino cade dal muro dell'Allea e precipita per 7 metri

  • Esce da scuola e scompare: 11enne di Trecate ritrovata a Magenta

  • Casalbeltrame: sabato i funerali di Carlo e Veronica, i due fratelli morti in un incidente in moto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento