menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Morti sul lavoro, il Piemonte al quarto posto in Italia per numero di vittime

Da gennaio a novembre sono stati 61 gli incidenti mortali sul lavoro in Regione secondo la ricerca condotta dall'osservatorio sicurezza sul lavoro di Vega Engineering sulla base di dati Inail

Le morti bianche in Italia continuano ad essere tante, troppe.

Come rilevato dall’ultima analisi condotta dall’Osservatorio Sicurezza sul Lavoro di Vega Engineering sulla base di dati INAIL, sono infatti 686 gli infortuni mortali avvenuti in occasione di lavoro da gennaio a novembre 2016.

La maglia nera spetta all'Emilia Romagna, con 84 casi: seguono Veneto (80) e Lombardia (73).

Quarto posto per il Piemonte, con 61 casi. Gli occupati annuali in regione sono 1 milione e 800mila, quindi l'incidenza delle morti bianche è del 33,9% rispetto al numero di lavoratori.

La classifica provinciale per casi totali di infortuni mortali sul lavoro è guidata da Roma con un totale di 32 vittime registrate, seguita da Vicenza e Napoli con 22 casi ciascuno. Novara si posiziona al 67esimo posto, con 4 decessi. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini, in Piemonte da oggi sarà possibile accedere al proprio "percorso vaccinale"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NovaraToday è in caricamento