Discarica abusiva in via Vespucci: 600 euro di multa per gli autori dell'abbandono

I responsabili sono stati scoperti dagli ispettori ambientali di Assa. Oltre alla sanzione, dovranno accollarsi inoltre tutte le spese di pulizia e di ripristino del luogo

La discarica abusiva di via Vespucci

Non si ferma, soprattutto in alcuni luoghi della città, il fenomeno delle discariche abusive. Nonostante i continui monitoraggi e controlli, infatti, in alcune zone i rifiuti continuano ad essere abbandonati.

L'ultimo caso, in ordine di tempo, è quello della discarica abusiva di via Vespucci, rivenuta dagli ispettori ambientali di Assa lunedì 19 giugno. In questo caso, però, gli ispettori sono riusciti a risalire ai responsabili: tra i rifiuti hanno infatti trovato elementi riconducibili a una persona deceduta da diverso tempo e con l'aiuto della polizia locale è stato possibile risalire ai parenti, ritenuti i responsabili dell'abbandono.

Gli autori dell'abbandono abusivo sono stati multati con 600 euro, a cui dovranno aggiungersi anche tutte le spese di pulizia e di ripristino del luogo. I responsabili dovranno inoltre provvedere a far sgomberare con regolare servizio a pagamento di Assa il garage e la cantina della deceduta che contengono molto altro materiale.

"Chi ha sporcato pagherà - ha commentato il sindaco Alessandro Canelli - e in questo come in eventuali altri casi la tolleranza è zero".

"Nel 2016 il numero degli interventi complessivi per recupero di rifiuti abbandonati sono stati 2426 - ha ricordato il presidente di Assa Giuseppe Antonio Policaro - con un aumento di circa il 55% rispetto al 2015, quando erano stati, in tutto l’anno, 1571. Il trend è ancora più in ascesa, purtroppo, nell’anno in corso: dal 1° gennaio al 20 giugno, infatti, siamo intervenuti su un numero di 1716 abbandoni".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nei prossimi giorni, con l’obiettivo di rendere i cittadini ulteriormente responsabili rispetto al problema della pulizia, Comune e Assa avvieranno una campagna di sensibilizzazione con l’affissione di appositi manifesti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primi due casi positivi nelle scuole di Novara

  • Esce da scuola e scompare: 11enne di Trecate ritrovata a Magenta

  • Casalbeltrame: sabato i funerali di Carlo e Veronica, i due fratelli morti in un incidente in moto

  • Incidente mortale a Piancavallo, motociclista si schianta e perde la vita

  • Cosa fare in città: tutti gli eventi del fine settimana del 19 e 20 settembre

  • Cerano, rissa in pieno pomeriggio: coinvolti tanti ragazzi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento